Ambiente

Fridays Flop Future Como: “scioperano” gli attivisti, presidio vuoto, salta il raduno

Giusto ieri, Fridays for Future Como annunciava una nuova serie di scioperi davanti alle scuole di Como e non più davanti a Palazzo Cernezzi come da prassi.

Il primo istituto comasco a fare da sfondo al presidio del gruppo ambientalista comasco doveva essere il liceo Alessandro Volta.

Purtroppo le cose non sono andate secondo i piani, o così parrebbe.

Il sit-in di protesta è stato è stato infatti cancellato per mancanza di manifestanti, come abbiamo potuto apprendere da due attivisti arrivati dopo la cancellazione e che abbiamo incontrato in largo Miglio.

“A quanto pare c’erano solo 4 o 5 cinque persone – ha spiegato il primo dei due ragazzi- a quel punto è stato deciso di cancellare lo sciopero. Stiamo rivedendo il nostro modo di manifestare ma non siamo riusciti a coinvolgere i rappresentanti d’istituto del Volta”.

“Il Volta ha un suo gruppo ambientalista ma non hanno mandato nemmeno un rappresentante – ha spiegato l’altra attivista – peccato per lo scarso numero di partecipanti. Io vado a scuola lontano da Como e sono uscita prima apposta per lo sciopero”.

I Fridays e l’addio al Comune. Sciopero davanti al Volta: “Politica sorda, non c’è più tempo”

Il comitato organizzativo di Fridays for Future Como, contattato per una replica, ha preferito non commentare.

  1. Luisa Corti

    Santa Greta: pensaci tu…

  2. Nessuno aveva interrogazioni da saltare?

  3. upocattivo

    Al Volta sono un po’ fighetti, si sa…

  4. Angelo

    Al volta studiano.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata