Attualità

L’Apollo solo 4 anni dopo. La Luna: è comasco il primo uomo che l’ha raccontata, al millimetro

Giusto ieri i 50anni dello sbarco sulla luna. Ecco che allora vi raccontiamo una storia comasca. Unica, ma davvero. Una storia di genio e coraggio. (Inutile dirlo ma meglio ribadirlo: tutte le immagini sono di esclusiva proprietà De Agostini, concesse a ComoZero in quest’unica occasione speciale).

A Como c’è un uomo che è andato sulla Luna 4 anni prima di Armstrong e Aldrin e che quel 20 luglio 1969, quando il mondo intero osservava incantato i primi passi dell’uomo sulla superficie lunare, poteva dire di conoscerla già. Letteralmente millimetro per millimetro.

©Nasa

Quell’uomo è Giovanni Gabriele De Agostini (nei prossimi articoli vi racconteremo molto bene di questo gioiello-genio comasco) che nel 1965, a soli 26 anni, ha deciso di affrontare la sfida più ambiziosa che si possa immaginare: realizzare la carta della Luna.

Ma come? Molto semplice (ma solo in apparenza): ha chiesto alla Nasa le fotografie della parte a noi visibile della Luna. E alla Russia, le immagini dell’altra faccia.

GMDA © copyrights 2017 Giovanni e Minori De Agostini, all rights reserved

Et voilà. 6 mesi di lavoro per mettere insieme tutti i dati e poi si è presentato da suo padre per farsi mettere il visto sulla carta e poterla mandare in stampa.

©Nasa

Ma quella carta era talmente precisa e totalmente frutto del suo intuito e della sua abilità, che il padre decise di venire meno alla tradizione di famiglia che voleva tutti i lavori pubblicati non con il proprio nome ma con quello del genitore e la Carta della Luna fu pubblicata, eccezionalmente, con il nome del suo autore, Giovanni De Agostini.

©Nasa

Ma qualcuno, nell’anno delle celebrazioni dei 50 anni dello sbarco sulla Luna, si è ricordato di questo straordinario lavoro e del suo autore? Pare proprio di no, tanto che anche il comasco Festival della Luce, che dedica l’edizione di quest’anno proprio alla Luna, pare non sapere che proprio a Como vive il primo uomo che ha conosciuto la Luna prima (e meglio) di chiunque altro. Peccato.

L’articolo che hai appena letto è stato pubblicato su ComoZero settimanale, in distribuzione ogni venerdì e sabato in tutta la città: qui la mappa dei totem.

ATTENZIONE:

GMDA © copyrights 2017 Giovanni e Minori De Agostini, all rights reserved. all material published remains the exclusive copyright of Giovanni e Minori De Agostini. no contents, including text, photographs, videos, etc. may be reproduced in whole or in part without the written consent of Giovanni e Minori De Agostini. in addition, no material or contents may be reproduced on the world wide web by techniques of mirroring, framing, posting, etc. without the written consent of Giovanni e Minori De Agostini.

Le immagini e i testi pubblicati sono di proprietà esclusiva degli autori del sito/blog I De Agostini oppure allegato con la nostra email e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © all rights reserved. Non autorizziamo la pubblicazione delle carte geografiche e dei testi in alcuno spazio senza l’autorizzazione di: sito/blog I De Agostini, Associazione Italgeo, Imago Mundi, Giovanni e Minori De Agostini .

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata