Attualità

“4 ristoranti” di Borghese vuole Como. La Camera di Commercio: “No, grazie”

La decisione è destinata a scatenare un putiferio e i malumori prima sotterranei cominciano a diventare lampanti. La richiesta è arrivata un paio di settimane fa.

4 ristoranti, punta di diamante della programmazione Sky condotta dallo chef Alessandro Borghese avrebbe voluto girare una puntata a Como tra il 7 e l’11 maggio.

AGGIORNAMENTO: 
4 Ristoranti, pace fatta. Camesasca: “Equivoco chiarito, Borghese verrà a Como”

Andrea Camesasca

Una domanda di collaborazione, da parte del produttore, è arrivata in Camera di Commercio verso metà aprile. Dopo qualche giorno di discussione la struttura di via Parini ha optato per il no. La risposta ufficialmente non è ancora stata inviata ma la decisione, come conferma il responsabile Turismo dell’Ente, Andrea Camesasca, è presa.

Esattamente, perché?

Non vengono gratis. Volevano 10mila euro e l’ospitalità. Non abbiamo risorse pronte da investire, avrei commesso un errore strategico: il bilancio è stretto

Beh, dato il livello di visibilità, insomma parliamo di Sky (canali in chiaro compresi), vien da pensare: investimento minimo, risultato massimo. Non discutiamo, allo sfinimento, di marketing territoriale?

Sono opinioni. Se parliamo di turismo dobbiamo investire dove il ritorno è stabile e sicuro. In provincia di Como gli stranieri sono il 77%, in città il 79. Solo dalla Germania abbiamo avuto 424mila persone, tanto per dire

Quindi niente promozione in italia?

Certo che facciamo promozione ma la quota turistica è diversa. Qualche tempo fa è arrivata BBC France per registrare Top Gear, li ho ospitati nel mio albergo con uno sconto ma fine. Niente contributi

AGGIORNAMENTO: 
Porta in faccia a “4 ristoranti”: lo sconcerto di Butti (Marco), l’ironia di Butti (Alessio)

Si ma, insisto, parliamo di gastronomia (cioè il Pop mediatico per eccellenza) e di una trasmissione di altissimo livello. Peraltro in prima serata

E’ una trasmissione splendida, non dico questo. Intanto non ho registrato grande interesse da ristoratori e albergatori, poi: io non dico in assoluto che non si potesse fare ma servivano più elementi, si parlava del Lago di Como nel suo complesso e mi chiedo cosa abbia detto la Camera di Commercio di Lecco, inoltre maggio è un mese strapieno, non ci sono posti liberi. La richiesta è arrivata appena due settimane fa. Perché, visto che parliamo di destagionalizzazione, la produzione non viene in novembre? Giornate splendide, luoghi meravigliosi

Beh, dettare il palinsesto a Sky pare un filo azzardato

Io sono per il metodo del Triage: fare prima quello che è indispensabile. La proposta è interessante ma è caduta dal cielo e in quindici giorni non me la sento. Ci sono produzioni che arrivano e si accontentano degli sconti negli alberghi e, certo, non a maggio. Quando è arrivato il set di Una grande Famiglia li abbiamo aiutati

La lettera di rifiuto non è ancora partita. Siete in tempo a cambiare idea

Se qualcuno trova i soldi

Dati alla mano 4 ristoranti registra picchi di 500mila spettatori a puntata che crescono a 1 milione e 500mila nel complesso degli ascolti settimanali. Col passaggio in chiaro su Canale Otto la cifra arriva a 2 milioni.

In passato la produzione (Dry Media di Milano nata da Magnolia) ha già stretto accordi con diversi enti territoriali, per citare: Marketing Trentino, Promo Turismo Friuli Venezia Giulia, Puglia Promozione, Comune e Camera di Commercio di Genova, APT Servizi Emilia Turismo, Marketing Marche, Ente Turismo Alba Bra Langhe & Roero, Regione Molise, Comune di Pescara, Comune di Acqualagna.

AGGIORNAMENTO: 
4 Ristoranti, pace fatta. Camesasca: “Equivoco chiarito, Borghese verrà a Como”

  1. Mi sembra una scelta sensata.

  2. Carlo C.

    Basta sondare se ci sono 4 ristoranti disposti a pagare loro, sempre sperando che si facciano avanti dei ristoranti di livello (e a Como ci sono e pure numerosi) e non quelli spenna turisti (e purtroppo a volte anche comaschi)
    Alla fine 2500€ per un passaggio in TV, pure ripetuto diverse volte sia sul DT che sul satellite non mi sembrano una grossa cifra

  3. luciana

    Purtroppo, riesce difficile immaginarsi – nei ristoratori comaschi professionisti – la presenza di spirito e la goliardica sportività di mettersi in gioco e misurarsi con altri colleghi, dimostrando la propria abilità e misurandosi sul campo…

    Molto più semplice sparlare di in collega, piuttosto che scendere in diretta tenzone…

    Sai mai che poi si scopran le carte… chi davvero merita e chi no?
    .

  4. ol Tivan - il vento del lago di Como

    concordo con il grande rifiuto ! non si possono spendere 10.000 euro per sovvenzionare la pubblicità di 4 ristoranti … prima di parlare meglio guardare la trasmissione di livello basso, dove si sparla dei piatti di 4 ristoranti su tutti quelli della città ma soprattutto senza immagini del territorio. Sfido chiunque a ricordare in quali località si sono svolte le ultime tre puntate.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata