Attualità

Alice e Alessandro: “Una mail per i guai dei parchi gioco. Scrivete, arriveranno alla giunta”

Alice e Alessandro non si fermano (qui le “puntate” precedenti). Anzi, già incassato un eccezionale numero di adesioni alla petizione online sulla piattaforma Change.org per chiedere all’amministrazione comunale parchi gioco e aree verdi migliori, finalmente sottratte a degrado e incuria (qui potete firmarla ancora), muovono un secondo passo. Ed è un passo deciso: invitano i sostenitori a scrivere (a loro, per poi consegnare direttamente a sindaco e giunta) le proposte, i suggerimenti ma anche i miglioramenti desiderate per i giardini della città.

Contattati, pubblichiamo volentieri il loro secondo appello, con indirizzo mail a cui scrivere.

Cari sostenitori,
innanzitutto 1230 grazie!

Siamo arrivati al punto in cui il vostro sostegno è tanto e tale da spingerci a fare il prossimo passo: contattare il sindaco e la giunta comunale per esporre i tanti problemi riscontrati come genitori nei parco giochi cittadini, pretendendo soluzioni concrete immediate (pulizia, messa in sicurezza, ecc.) e programmazioni future al motto di GIOCHI, NON PAROLE!

Chiunque volesse dire la propria con consigli e suggerimenti da riportare alle istituzioni locali potrà farlo scrivendoci all’indirizzo mail giochinonparole@virgilio.it, stamperemo e consegneremo!

Inoltre, per smentire concretamente chi sostiene che le “petizioni servono a zero”, vi segnaliamo il progetto di Leo Club Como Chronos, che ha aderito alla nostra petizione: stanno raccogliendo fondi per la realizzazione di un parco giochi inclusivo in piazza del popolo a Como e hanno bisogno di tutto l’aiuto che nel proprio piccolo ciascuno può dare.

Noi intanto andiamo avanti nella speranza di poter migliorare le cose!

Alice e Alessandro

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata