Attualità

Cernobbio, il 2019 inizia senza “L’Onda”: chiuso lo storico locale. “Grazie a tutti”

A Cernobbio il 2019 è iniziato con un fragoroso saluto. E’ quello dello storico locale in riva, “L’Onda”, che ha chiuso i battenti con la fine dell’anno precedente.

Il motivo della serrata è tecnico-burocratico: la scadenza della concessione comunale, avvenuta dopo un periodo di proroga. Ora il Comune dovrà pubblicare un nuovo bando per selezionare il gestore dei prossimi anni, auspicabilmente entro la prossima stagione turistica.

Ieri, intanto, a nome della famiglia che ha storicamente condotto ai fasti l’attività, Elena Santoro ha voluto saluta le migliaia di persone che per quasi un quarto di secolo hanno bevuto un caffé, sorseggiato un drink, saziato l’appetito ai tavolini vista lago o al bancone della struttura.

Di seguito, pubblichiamo integralmente il suo scritto

Buongiorno a tutti

Da oggi L’onda sarà chiuso.

Sono passati 30 anni dalla costruzione di questa splendida struttura ed è terminata la concessione comunale.

Dopo 45 anni di gestione della mia famiglia.

Naturalmente faremo di tutto per continuare la nostra passione, partecipando al bando con diritto di prelazione, con la speranza che i tempi non siano troppo lunghi.

Ringrazio tutte le persone che hanno vissuto L’onda come una tappa, un rifugio, un passaggio, un punto di riferimento con tanti ricordi.

Ringrazio tutti i clienti che sono diventati amici ed hanno permesso che diventasse una grande famiglia.

Ringrazio tutte le persone che hanno lavorato con noi, chi per anni, chi solo per una stagione.

Ringrazio la mia mamma e il mio papà, senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile.

Che il 2019 esaudisca un vostro grande desidero. Sul mio…Non ho dubbi

Auguri a tutti,
Elena Santoro

Per approfondire: Bar Onda chiuso, Cernobbio ribolle. “Colpa della giunta”. Monti: “No, ecco cosa faremo”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata