Attualità

Como, dal 1° gennaio 32 parcheggi in più tra bianchi, gialli e blu. Tutti tolti agli hotel

Un mini-pacchetto di 32 posti auto (più 3 ora in concessione per i dehors al Merendero, in piazza De Orchi, ma liberi a partire dal 2023) sarà disponibile per i comaschi dal primo gennaio prossimo. E’ l’effetto, alla fine piuttosto contenuto, della recente approvazione del nuovo regolamento dei parcheggi gialli e blu per residenti che include tra gli effetti collaterlai la sottrazione definitiva ad alberghi e hotel degli stalli prima riservati in via esclusiva

Un beneficio che il consiglio comunale ha cancellato il 16 dicembre scorso dopo un serrato consulto degli uffici con il Ministero dei trasporti: le strutture ricettive, da ora in poi, non potranno più godere di posti auto direttamente collegati.

Veniamo dunque alla ricaduta pratica.

A partire dal prossimo primo gennaio, i due stalli di sosta di via Barelli saranno destinati al parcheggio senza alcuna limitazione o regolamentazione; saranno del tipo “bianco”, in sostanza.

Altro quattro stalli in via Borgovico saranno invece destinati al parcheggio a pagamento tramite parcometro, con la stessa disciplina degli altri già presenti lungo la stessa strada.

Gli ulteriori 29 stalli di sosta finora a servizio delle strutture ricettive sparse per la città (corrispondenti alle righe rosse nella cartina qui sopra) saranno infine riservati alla sosta dei soli residenti nella zona dietro pagamento dell’abbonamento annuale (strisce gialle). A questi, come anticipato, si aggiungeranno dal primo gennaio 2023 i tre ora occupati in concessione dai dehors del Merendero, in piazza De Orchi.

  1. A proposito di parcheggi non legittimi. Urge inchiestina giornalistica su quelli delle fforze dell’ordine. Mi risultano che quelli della Guardia Finanza non siano ancora stati liberati….

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata