Attualità

Como, ex Sca di via Cecilio: si allarga la Coop. L’ex concessionaria sarà demolita

In attesa dell’arrivo sulla stessa via del maxistore Decathlon (qui l’articolo) ieri sera la giunta di Como ha approvato lo schema di convenzione che disciplinerà i rapporti tra il Comune di Como e Coop Lombardia per la nuova struttura di vendita che verrà realizzata nell’area ex concessionario e officina Mercedes in via Cecilio (11.432 mq). Alla sottoscrizione seguirà il rilascio del permesso di costruire.

E’ prevista la demolizione totale dell’esistente e la successiva costruzione di un nuovo fabbricato nel rispetto della volumetria preesistente (29.019 mc). Il nuovo edificio ospiterà una struttura commerciale alimentare e non alimentare con superficie di vendita pari a 1.500 mq, limite fissato dal Pgt di Como per le nuove medie strutture di vendita per quel comparto.

Il conteggio di superficie e volumetria di progetto risultano pari, rispettivamente, a 5.257 mq e a 27.668 mc, in quanto calcolate secondo la legge regionale 31/2014 che prevede delle agevolazioni per gli edifici ad alte prestazioni energetiche. Il nuovo edificio infatti sarà in classe energetica A1.

Il progetto prevede che Coop Lombardia realizzi a proprie spese parcheggi pubblici con relativi spazi di manovra per una superficie di 4.401 mq, e un percorso ciclopedonale di collegamento tra le vie Giussani e Cecilio di 1.207 mq. Inoltre è prevista la realizzazione di ulteriori 107 posti auto a disposizione della struttura commerciale.
Le manutenzioni ordinarie e straordinarie delle aree ad uso pubblico saranno a totale carico di Coop, comprese le spese per sorveglianza e sicurezza.

Coop verserà 543.614 euro di oneri di urbanizzazione e 280.000 euro di contributo sul costo di costruzione. L’apertura del nuovo punto vendita sarà possibile dopo il completamento e il positivo collaudo delle opere ad uso pubblico.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata