Attualità

Como, giungla Ztl: si accendono le telecamere cattura-targhe in entrata e in uscita. Ecco dove

Il vigile elettronico di nuova generazione, in grado di registrare le targhe sia in entrata sia in uscita dal centro storico per scovare eventuali furbetti, aprirà gli occhi entro 30 giorni esatti da oggi.

Oggi in giunta è stata fornita dai tecnici a sindaco e assessori un’informativa a seguito della conclusione dei periodi di collaudo e verifica del sistema di vigilanza per la Ztl. Il nuovo sistema, che comprende anche le telecamere di via Rodari e piazza Roma, verrà attivato entro 30 giorni da oggi.

I varchi che saranno monitorati sono: via Milano, via Cinque Giornate, via Diaz, via Carducci, lungo Lario Trieste/viale Geno (ZTL non permanente), via Indipendenza, Via Dell’Annunciata, Via Cairoli, Via Rodari, Via Grassi, Via Garibaldi.

Come già detto, la vera novità legata all’attivazione di tutte le telecamere installate già da un paio d’anni sarà la possibilità per i vigili di registrare l’orario di ingresso nella ztl e l’orario di uscita, così da poter immediatamente sanzionare i veicoli non autorizzati o che si fermano in città murata più del tempo concesso dalle varie tipologie di permessi.

Sul tema di piazza Roma, infine,la giunta si è impegnata a rivisitare le scelte precedenti previe le necessarie verifiche con la Soprintendenza, considerati i vincoli esistenti, e con la valutazione sulla possibile diversa destinazione degli spazi, valorizzandoli anche tenendo conto delle indicazioni che arriveranno da residenti ed esercenti.

Per quanto riguarda l’illuminazione di piazza Roma, intanto, verranno completate le opere già parzialmente realizzate nei lavori di rifacimento.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata