Attualità

“Condizioni igienico sanitarie degenerate”. Il Comune interviene sui portici di San Francesco

Il Comune di Como annuncia un intervento di pulizia e sanificazione dei portici dell’ex chiesa di San Francesco, dove ormai da mesi dorme un numeroso gruppo di senzatetto.

“A seguito delle degenerate condizioni igienico sanitarie in cui da tempo versano i portici di San Francesco – si legge in una nota dell’amministrazione – e viste le numerose segnalazioni dei cittadini, in particolare dei residenti della zona, e di molti lavoratori del Palazzo di Giustizia di Como, l’Amministrazione Comunale procederà nei prossimi giorni ad effettuare interventi di pulizia straordinaria e di igienizzazione dell’area”.

Gli interventi avranno luogo nelle prime ore del mattino e, per garantire l’ordine pubblico e lo svolgimento di tutte le operazioni da parte della ditta incaricata, è previsto il supporto delle forze dell’ordine.

I provvedimenti che sono stati stabiliti venerdì 6 luglio, nel corso del Tavolo del Decoro Sociale, presieduto dal Vicesindaco Alessandra Locatelli e in accordo con il Sindaco Mario Landriscina, riguarderanno altre eventuali aree che necessitano interventi di pulizia straordinaria.

  1. giorgio

    Puliamo per tenerla pulita: poi basta far accampare lì la gente.
    Si offra loro una soluzione alternativa, l’opzione “portici di San Francesco” non deve più esistere.

  2. Roberta

    Solo per il “decoro sociale”? Pulizia straordinaria, poi tutto come prima?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata