Attualità

Cremeria Bolla addio, arriva “Anvedi che pizza”. Un’insegna cambia, una storia si chiude

E’ tutto in un gesto il passaggio di consegne. Da qualche settimana la storica cremeria Bolla aveva annunciato la chiusura.

QUI IL RACCONTO

Un altro pezzo storico del commercio cittadino saluta e se ne va. D’altronde non molto tempo fa la titolare, Anna Carenzio, su queste pagine era stata di una durezza assoluta. Forse sono proprio queste le ragioni dell’addio, chissà:

Como, schiaffo ‘eretico’ della commerciante: “Troppi bar e ristoranti, poche griffe, turismo di bassa qualità” 

Intanto stamattina il cambio di casacca. Bolla addio, arriva “Anvedi che pizza”, peraltro a due passi da Spontini:

GALLERY-SFOGLIA

 

 

  1. Luisa Corti

    Diciamo che qualcuno ha guadagnato il guadagnabile…

  2. Adelita

    Ancora cibaria. Che palle sta proprio cadendo in basso Como, ma basta aaaa posti da magnaaaa. Ma che turismo che alle 23 devono chiudere mi fanno ridere

  3. faina

    Un vero peccato coprire l’insegna, a mio avviso un’insegna storica andrebbe preservata.

  4. Mauro1967

    Mi dispiace tanto, un locale storico sostituito da un locale che con il nome dell’insegna non a niente a che vedere con la città. Già questo modo di pubblicizzare il nome del locale si addice a zone tipo fontana di Trevi. Solo per il rispetto della città!

  5. Luciana

    Tout Passe,
    Tout Lasse,
    Tout Casse
    ?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata