Attualità

Devoti degli uragani e feticisti del caldo torrido, unitevi: nasce la potenza meteo comasca

Con una nota di gradevolissima, rara e davvero eccessiva, umiltà si definiscono meteorologi amatoriali.

Amatoriali, tecnicamente sarà pure vero ma da molti anni Meteocomo.it e Meteobassacomasca.it sono un punto di riferimento autorevole, serissimo, scientifico e professionale. Un baluardo inossidabile per utenti e testate giornalistiche. E’ un fatto.

©Meteocomo.it

Il meteo non è solo quella cosa che guardi per la scampagnata in valle da zia, per il sabato al lido, per contare i millimetri di pioggia che allagano il mocassino o certificare che, sì, i 120 Kmh del vento hanno appena lanciato le tegole dal tetto del vicino di casa sulla tua giardinetta nuova-nuova.

(Foto di copertina: ©Meteobassacomasca.it)

©Meteocomo.it

No, il meteo per molti è un culto laico, una devozione, una piccola (sanissima) liturgia dell’ordinario, moltiplicata all’infinito.

Avete mai ascoltato sul serio il collega, o l’amico, che vi parla di nuvolosità termoconvettiva, nowcasting, avvezione calda o fredda e vortice depressionario con la facilità dello studente che snocciola il presente indicativo del verbo sudare?

E vogliamo forse non discettare un poco, durante l’aperitivo, del glorioso anticiclone delle azzorre “da anni latitante”?

©Meteocomo.it

E l’amico vi guarda pure come marziani se azzardate un: “Ok. Ma che?”

©Meteobassacomasca.it

Insomma, il meteo è cosa seria, davvero. Così s’annuncia una piccola, ma mastodontica, rivoluzione nel locale.

Un matrimonio senza precedenti nel territorio: “In un panorama meteo che negli ultimi anni ha visto sempre più divisioni, un progetto controcorrente e mirato alla collaborazione reciproca per far conoscere ancora di più dati, microclimi ed aneddoti riguardanti il nostro splendido e complesso territorio, con uno sguardo quotidiano ovviamente anche all’aspetto previsionale”.

Ecco la nota diffusa via Social (diverrà la vostra pagina osssessiva, da compulsione F5):

⚠️⚠️⚠️ Una grande ed importante novità per la meteorologia amatoriale Comasca! ⚠️⚠️⚠️

I due portali di riferimento MeteoComo (www.meteocomo.it), nato nel 2001 e Meteo Bassa Comasca (www.meteobassacomasca.it), nato nel 2017, uniscono le forze in collaborazione con il Centro Meteologico Lombardo (www.centrometeolombardo.com) per dare vita ad una unica pagina *social* che tratterà i temi riguardanti la meteorologia sul territorio.

Sta per nascere “Meteorologia Comasca”, piattaforma disponibile a breve su Facebook ed Instagram.

In un panorama meteo che negli ultimi anni ha visto sempre più divisioni, un progetto controcorrente e mirato alla collaborazione reciproca per far conoscere ancora di più dati, microclimi ed aneddoti riguardanti il nostro splendido e complesso territorio, con uno sguardo quotidiano ovviamente anche all’aspetto previsionale.

Che l’avventura abbia inizio! 

Staff MeteoComo, Meteo Bassa Comasca e CML.

  1. Comino

    Quanta scienza, quanti scienziati: per noi gente di lago la turbolenza è quella che si usa per pescare il pesce siluro… 🙂
    Non vedo l’ora di vedere il risultato del lavoro; meteocomo mi è sempre piaciuto. Buon lavoro!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata