Attualità

EscortAdvisor: comaschi sul podio del sesso a pagamento (con effetto Giro d’Italia)

Una settimana dopo la tappa del giro d’Italia Ivrea-Como, rimane la storia di successo sportivo.

Come tutti i grandi eventi internazionali, ha portato turisti, visitatori e appassionati che, attratti dalle due ruote, hanno affollato le strade di Como per un pomeriggio all’insegna dello sport. Ma come tutti i grandi eventi, anche il Giro ha avuto un impatto sul mondo sommerso – e invisibile ai più – della prostituzione e del mercato delle escort.

Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa, con 15 milioni di utenti unici all’anno e ribattezzato il “TripAdvisor del sesso”, ha fornito a ComoZero gli insight delle ricerche provenienti da Como per la giornata del 26 maggio 2019.

Il dato di ritorno mostra una flessione delle ricerche effettuate dagli utenti pari al 9% e delle escort attive pari al 5%,

Insomma, i comaschi erano più interessati al Giro d’Italia piuttosto che a momenti di dolce compagnia. Contestualmente, la disponibilità sulla piazza comasca è diminuita di poco.

EscortAdvisor, in una nota, ne spiega i motivi. legati al dispositivo di gestione del flusso di visitatori, dei blocchi stradali e della circolazione difficoltosa che hanno scoraggiato l’utilizzo galeotto del sito: “Evidentemente il traffico, i blocchi delle strade, la presenza di controlli del territorio hanno scoraggiato un mercato, che per quanto legale, in mancanza di regolamentazione in Italia fa comunque fatica ad organizzarsi ed operare liberamente.”

prostituta sulla strada del comasco ph: Carlo Pozzoni

Situazione restrittive a parte, i dati di EscortAdvisor dall’inizio dell’anno a oggi tracciano i contorni di una provincia che non disdegna assolutamente la ricerca di escort con cui passare del tempo e – anzi – risulta essere un pubblico selettivo. Sono 30mila, infatti, i comaschi che hanno utilizzato il sito da gennaio 2019, sfogliando circa 11 pagine per visita –  il 10% in più della media nazionale. 

La demografia degli utenti comaschi del sito è oltretutto interessante.

prostituta sulla strada del comasco ph: Carlo Pozzoni

SESSO E DENARO: QUI TUTTA L’INCHIESTA

I giovani tra i 18 e 24 anni sono l’8% (contro il 6% della media nazionale), gli adulti tra i 25 e i 34 sono il 25% contro il 28% a livello nazionale. Spiccano invece gli utenti tra i 35 e 44, attivissimi a Como, che rappresentano quasi la metà degli utenti comaschi del sito con il 41%.
Per dare un termine di paragone, la stessa fascia d’età, a livello nazionale, rappresenta solo il 28% degli utenti. Gli over 65 comaschi invece sono l’1% più arzilli della media nazionale, rappresentando il 6% degli utenti localizzati su Como e dintorni.

Como poi risulta, poi, nella Top10 delle città italiane per densità di escort – dietro a Siena, al nono posto, e davanti a Pisa, all’undicesimo. Città e dintorni contano infatti 3,63 escort ogni 1000 abitanti.
L’84% delle escort è concentrato nel comune di Como. Segue Cantù con il 4% e Lomazzo con il 2%. Le escort italiane sul territorio sono invece il 28% del totale – seguite da quelle brasiliane (24%) e russe (4%). L’età del 54% delle lavoratrici registrate su EscortAdvisor è compresa tra i 25 e i 36 anni. Seguono le giovanissime (18-24) che rappresentano il 26%.

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata