Attualità

VIDEO – Il corteo dei Fridays For Future ha paralizzato la città, automobilisti furibondi

Un corteo paralizza la città. Un delirio di clacson, mezzi immobilizzati, automobilisti furibondi.

Dopo la manifestazione di stamattina i Fridays For Future di Como, come da annunci, hanno indetto una nuova manifestazione per il pomeriggio.

Battaglia per il clima: i Fridays sfilano per il centro di Como e chiudono le porte ai negozi 

Si legge nel gruppo Fb: “Ritrovo alle ore 17.15 in Piazzale Montesanto (Caserme), direzione Palazzo Regione Lombardia (Viale Varese) 🌱”.

Con mappa

Per qualche motivo il percorso ha subito una variazione, come da video il gruppo di manifestanti pochi minuti fa percorreva via Solone Ambrosoli scortato dalle forze dell’ordine.

 

Risultato, in un venerdì sera prenatalizio, lo stallo totale del traffico in città. Nel momento in cui pubblichiamo arrivano decine di segnalazioni e non solo dalle vie interessate dalla manifestazione.

GALLERY-SFOGLIA

AGGIORNAMENTO 19.07

Auto paralizzate anche nell’autosilo di via Auguadri, impossibile uscire.

GALLERY-SFOGLIA

GALLERY-SFOGLIA

  1. NK

    Sarebbe interessante calcolare l’impatto ambientale e di inquinamento prodotto dalla manifestazione per il pianeta…

  2. Andreab

    In un certo senso un successo!!!!

  3. Tex Willer

    Ottimo! Hanno ottenuto quello che volevano: consenso, solidarietà e affetto…..alla prossima se ci sarà ancora.

  4. Luisa Corti

    Bravi (ma se il percorso non era concordato perché lo hanno fatto)?

  5. Lottano contro l’inquinamento e poi con la loro manifestazione hanno creato pm10, co2 ecc.ecc…
    Greta sgrida questi incompetenti!

  6. Stella

    Io li ho incrociati verso Porta Torre e non erano più di 30 persone! Come hanno fatto a creare tutti questi disagi??

    • Claudio

      Li ho visti anchio erano in 30 questo articolo è una pagliacciata. Peccato a comozero piacce perdere credibilità con articoli some questo.

  7. Ale

    C’era anche lo sciopero dei trasporti. Forse ha inciso più quello insieme alla città dei Balocchi, no? Se erano in 30 come hanno fatto a bloccare tutto quanto?

    • Ottime considerazioni. Oltretutto, cosa che non ricorda nessuno, c’era il black friday!!

  8. Fridays For Future a Como: chiamarlo disastro è minimizzare

    Come si crea, sviluppa e diffonde, una cultura ambientalista, attenta ad un uso sostenibile delle risorse naturali, incline a reti di infrastrutture di trasporti che non si tramutino in attentati alla salute di uomini e animali? Certamente non nel modo che stanno mettendo in atto quelli di Fridays For Future a Como.

    Se l’obiettivo è rovinare il rapporto con i cittadini, inimicarsi una popolazione, portare acqua a chi li deride…complimenti, ci stanno riuscendo. A questo si arriva quando si blocca una città nel momento topico del rientro a casa dal lavoro. Quando le persone sono stanche, vogliono tornare a casa, in famiglia, e sono meno inclini ad accettare blocchi e ingorghi.

    Quando costringi le persone, in macchina o in autobus, a velocità che fanno sembrare un bradipo campione olimpico di velocità, ecco, allora hai sbagliato tutto: strategia, tattica, obiettivi.

    Quel che è peggio, il fallimento delle vostre azioni, cari signori di Fridays For Future di Como, rovina anche chi, di ambiente, di economia verde, di innovazione urbanistica in senso ambientale, di necessità di rivedere processi e sistemi, parla da molto più tempo di voi, con una preparazione incommensurabilmente più elevata rispetto alla vostra, senza i vostri estremismi e rispettando la vita di chi sta vicino e intorno.

    Ai responsabili di Fridays For Future Como dico: “andate a studiare come si fa comunicazione, ambientale e non, imparate il rispetto per gli altri”.

    Ai ragazzi che vanno tanto spensieratamente in piazza, bloccando le persone nel rientro a casa, dico: “Tra quelle persone bloccate, ci sono anche i vostri genitori, zii, fratelli più grandi, vicini di casa. Vi appassionano i temi ambientali? Studiate! Sceglietevi buoni maestri, che quelli che avete, evidentemente, non lo sono”

  9. Comino

    Incoerenti. Incoerenti puri.

  10. Beh vedo che la luna di miele con i FFF è finita non solo per la giunta ma anche per questo giornale. Come si fa a direi che 30 manifestanti fermano il traffico della convalle? E il black friday non centra? E lo sciopero dei mezzi non c’entra? e la citta dei balocchi non c’entra? I Il traffico si è bloccato ben prima dell’arrivo del corteo e si sarebbe comunque bloccato.

  11. Claudio

    Ma ci avete preso per stupidi? Come potete scrivere simili fesserie? Ogni anno con la Città dei Balocchi è la stessa storia e nei weekend a quest’ora la città sempre bloccata! Anche l’anno scorso quando questi Friday for future nemmeno esistevano!

    E poi nemmeno una parola sul black friday e sullo sciopero dei trasporti??

    Articolo fazioso e fuorviante creato ad hoc per aizzare la città contro 30 ragazzini che chiedono un futuro decente in cui vivere. Assurdo!

    Avete anche il coraggio di chiamarvi giornalisti??? Fate pena.

  12. Mr Judge

    EMINENZE GRIGIE “IN ACTION” -Indipendentemente da chi sfili e da cosa manifesti….ma chi è lo scienziato che autorizza una cosa del genere il venerdì alle 17.00 con il black friday,la gente che lavora ed esce dagli uffici , la città dei balocchi?

  13. La città dei balocchi, lo sciopero dei ferrovieri che ha bloccato le corse da e per Milano sono le principali cause del traffico. La manifestazione è una concausa ma non credo che abbia influito più di tanto.
    Speriamo che oggi e domani che non c’è sciopero, si usino più mezzi pubblici.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata