Attualità

Furti, Erba (M5S) anti-psicosi: “A Como mai stati così bassi, basta strumentalizzare”

La sfida a distanza era già iniziata qualche settimana fa con il deputato erbese della Lega, Eugenio Zoffili. Ora il consigliere regionale comasco del Movimento Cinque Stelle, Raffaele Erba, rilancia.

Il tema è quello dei furti, sensibilissimo in provincia di Como, specialmente in questo periodo e spessissimo al centro anche del dibattito politico. In qualche modo, Erba va controcorrente e rilancia i dati ufficiali della Questura.

“Diminuiscono quasi tutti i reati e calano nettamente i furti nelle case. Questo il quadro emerso dall’ultimo report diffuso ieri dalla Questura relativo ai fatti denunciati in provincia di Como nell’anno solare 2019 – afferma il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle in una nota – In particolare, il numero dei colpi in abitazione messi a segno nei Comuni comaschi è sceso dagli 8.394 del 2018 ai 6.878 del 2019 (-18%): si tratta del livello più basso dell’ultimo decennio a conferma di un trend già in atto da diversi anni”.

“Quasi tutte le città principali, da Como a Cantù, hanno fatto registrare una riduzione del numero dei reati fatta eccezione per Erba, Cermenate e Villa Guardia dove il numero dei furti è cresciuto molto – ammette rispetto ai singoli casi il pentastellato – I dati positivi sulla diminuzione dei furti in provincia di Como non ci devono far abbassare la guardia: è fondamentale prestare attenzione per impedire che i ladri possano agire indisturbati”.

Poi arriva l’affondo politico, che pare tutto diretto verso la Lega: “Ci spiace rimarcare che i numeri diffusi dalla Questura fotografano perfettamente le strumentalizzazioni compiute da alcuni politici – conclude infatti Raffaele Erba – che hanno le sole conseguenze di amplificare il senso di insicurezza e di minare la serenità dei cittadini”.

  1. Eh caro Erba, si deve mettere nei panni di chi i furti li subisce, magari è talmente scoraggiato da non denunciare nemmeno..
    Visto che il suo partito è al governo: certezza della pena (non che i precedenti abbiano fatto meglio)

  2. Claudio

    A Erba e dintorni la situazione è insostenibile. Ci sono abitazione depredate dai ladri quattro volte. Chiudere di chiudere gli occhi su quello che accade, come se tutto andasse bene, è assurdo. O peggio la scusa per non fare nulla.

  3. I dati sono inconfutabili. I furti nelle abitazioni diminuiscono. Si può dire che la gente non denuncia più i furti ma francamente si può anche dire che chi utilizza la paura della gente per fare “propaganda” politica è sistematicamente smentito dai fatti.
    Poveri “baluba” meno panzane da raccontare in osteria….😊

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata