Attualità

GALLERY Il lago continua a salire: transenne, sacchi e una distesa di detriti in Piazza Cavour

Lago sempre più “grosso” e sporco davanti a piazza Cavour. Le incessanti pioggie della notte, destinate secondo le previsioni meteo a proseguire intense praticamente per tutta la giornata, hanno innalzato il livello del Lario fino a 98,5 centimetri sopra lo zero idrometrico.

GALLERY SFOGLIABILE

La soglia di esondazione, fissata a 120, è dunque lontana soltanto una ventina di centimetri e al momento l’afflusso nel lago (358.9 metri cubi al secondo) è decisamente maggiore del deflusso (307.1).

Su quel che resta del lungolago, in particolare proprio davanti al salotto buono dove peraltro sta prendendo forma la Città dei Balocchi, l’acqua nei punti più bassi già sommerge il marciapiede sebbene ancora di poco e senza impedire la camminata.

GALLERY SFOGLIABILE

Sono però stati posizionati i sacchi di sabbia, già ieri, e sono comparse le transenne nella zona della terrazza su cui poggiava la vecchia biglietteria della Navigazione.

GALLERY SFOGLIABILE

Per ora, nessun problema al traffico ma soltanto l’evoluzione del tempo dirà se il rischio esondazione diventerà minaccia reale o meno.

  1. Ambrogio Rossi

    Se il lago continua così “qualcuno” conoscendolo bene, chiederà di attivare un numero telefonico per la raccolta fondi a favore degli sfollati delle “casette di natale” in Piazza Cavour…..

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata