Attualità

Infornata di assunzioni in Comune. Negretti: “109 nuovi dipendenti per inizio dicembre”

Saranno 109 i nuovi assunti dal Comune di Como entro la fine dell’autunno, ha dichiarato l’assessore alle Risorse Umane e organizzazione, Elena Negretti, questa mattina a Palazzo Cernezzi.

“Dopo anni di blocco assunzionale possiamo dire che saremo in grado di portare a bordo nuove persone per dare respiro agli uffici – ha spiegato l’assessore, fornendo i dettagli della procedura di ampliamento dell’organico – Sono tre le modalità con cui ci siamo mosssi: bandiremo concorsi, abbiamo attinto a graduatorie dai Comuni di Cantù, Fino Mornasco e Casate Novo e abbiamo usato i bandi di mobilità. Contiamo di avere tutti i risultati entro gli ultimi giorni di novembre e i primi giorni di dicembre”.

Sul monte totale di assunzioni, 71 saranno a tempo indeterminato. Mentre 38 saranno a tempo determinato.

Per quanto riguarda le assunzioni tramite concorsi, saranno 30 i bandi aperti per altrettante figure professionali. 10 persone verranno assunte dalle graduatorie e 24 dai bandi di mobilità.

Queste ultime risorse sono state suddivise, principalmente, tra i settori Opere pubbliche, reti e strade e anagrafe, ha spiegato l’assessore.

Alcune delle posizioni sono già state ricoperte, come nel caso del settore anagrafe, per snellire le procedure di ottenimento delle carte d’identità il cui tempo, stando a Negretti, è stato drasticamente ridotto.

Novità anche per quanto riguarda gli asili nido, interessati da una carenza di personale che ha generato una graduatoria con 109 bambini in attesa di un posto.

“Le nuove assunzioni porteranno, entro l’inizio di settembre, ad avere sei educatrici in più a 36 ore e quattro a 30 ore alla settimana con l’aggiunta di due a tempo indeterminato e una terza a 18 ore – ha spiegato Negretti – in questo modo la lista d’attesa si dimezza”.

Le nuove assunzioni porteranno il totale dei attuale dei dipendenti, che oggi si attesta attorno alle 700 persone, oltre le 800 unità.

“Il Comune di Como ha un rapporto dipendenti/cittadini piuttosto alto rispetto ad altre città. Questo in passato ci ha penalizzato. Pur avendo la disponibilità economica, potevano assumere una persona ogni 4 con il blocco del turnover – ha commentato Raffaele Buononato, direttore del settore Risorse umane – nell’ultimo anno con l’introduzione del Decreto Concretezza lo scenario è cambiato notevolmente, Speriamo non ci sia un cambio con la prossima finanziaria”. 

  1. Bravo Sindaco!

    • …..”bravo Sindaco perché ha assunto i dipendenti comunali? ….e i Champions sono gli Assessori? Troppo divertente!

  2. Riccardo

    Wow! Che notizia in comune dovranno subito provvedere ad aumentare le macchinette automatiche del caffè nei corridoi……

  3. Cipcip

    Okkio al prox bando dirigenti reti … dopo farsa della mobilità assurda

  4. Cittadino

    Molto bene, così magari chi se ne vuole andare, potrà ottenere il nulla osta verso altri Enti…

  5. pipperaio

    Manca un accenno alle assunzioni per servizi sociali (non solo impiegati e assistenti sociali, ma anche assistenti domiciliari e altri servizi).
    Sembra che l’impronta di Locatelli sia incancellabile: vogliamo davvero buttare al vento (regalandoli ai privati appaltanti) tutti quei soldi per fare la famigerata “azienda speciale”?
    Negretti, grande amica di Locatelli, non vuole cambiare.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata