Attualità

L’estate green del Comune: ecolavori e solare per scuole, case, tribunale (più Asilo Sant’Elia)

Svolta “green” del Comune di Como. L’estate porta una serie di interventi volti a migliorare l’efficienza  e l’impatto ambientale di una serie di edifici comunali.

Nell’ambito dell’appalto di gestione energia sono infatti stati affidati interventi di manutenzione straordinaria di diversi impianti di riscaldamento per complessivi 700.000 euro. I lavori inizieranno a breve e saranno effettuati nel periodo estivo, comunque in tempo per dell’avvio degli impianti per la prossima stagione invernale.

Di seguito l’elenco nel dettaglio.

– Municipio: sostituzione valvole termostatiche;

– Palazzo di Giustizia: sostituzione unità trattamento aria aule udienza;

– Condominio in via Muggiò: realizzazione nuovo impianto centralizzato con produzione acqua calda sanitaria e installazione solare termico con regolazioni e contabilizzazioni per singole unità abitative;

– Palazzo Volpi, Pinacoteca, asilo Sant’Elia: trasformazione da gasolio a gas metano con sostituzione del gruppo termico e nuovo telecontrollo

– Case Comunali in via Turati: realizzazione impianto solare termico su pensilina ad uso condominiale con contabilizzazione acqua calda e fredda, installazione nuovi serbatoi di accumulo acqua calda sanitaria, adeguamento telecontrollo;

– Centro di accoglienza in via Conciliazione: nuova centrale termica con gruppo a condensazione con impianto solare termico in copertura del terrazzo, realizzazione telecontrollo e valvole termostatiche.

Ai fini dell’aggiornamento del piano delle opere pubbliche da proporre al Consiglio comunale per l’utilizzo dell’avanzo di bilancio, la Giunta comunale ha inoltre approvato un altro gruppo di interventi:

– Adeguamento accessibilità dei servizi igienici dei giudici di gara e dell’infermeria per il pubblico alla piscina comunale di Muggiò, per un importo di 40 mila euro;

– Rifacimento del manto di copertura dell’istituto scolastico di piazza IV Novembre ad Albate, per un importo di 350 mila euro;

– Adeguamento delle condizioni di sicurezza e dell’impianto elettrico e di illuminazione dell’asilo Sant’Elia, per 470 mila euro

  1. Andreab

    Finalmente!! La prima cosa fatta sul fronte efficientamento e ambiente in 2 anni

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata