Attualità

L’ex comandante dei vigili Graziani (DC): “Via Sauro aperta alle auto fino a via Mentana”

La Democrazia Cristiana si inserisce nel dibattito in corso su mobilità, traffico, parcheggi. Tema eterno ed attuale, in cui la Dc “piazza” un nuovo gruppo di studio “che dovrà proporre idee e soluzioni ai problemi della circolazione e della sosta nella città murata e nelle zone limitrofe”.

A coordinare il gruppo, un nome familiare per i comaschi e certamente sul pezzo come si suol dire: l’ex comandante della Polizia locale della città, Vincenzo Graziani.

“Tra le ipotesi da prendere in considerazione non si esclude la revisione del girone e l’apertura dell’asse stradale via Nazario Sauro-via Mentana – spiega Graziani – Per quanto riguarda piazza Roma, pur tenendo conto della limitazione della penetrazione del traffico anche nell’ottica della riduzione dell’inquinamento, non si devono escludere in assoluto nuove possibilità di sosta per veicoli privati e dei residenti”.

Pochi i dettagli in più, con l’eccezione della proposta che tocca l’asse via Sauro-via Mentana, in uscita dal centro.

“L’apertura alle auto venne già sperimentata in alcune occasioni quando ero comandante della polizia locale, sin dai tempi della giunta Botta – spiega Vincenzo Graziani (a destra nella foto Fabio Bulgheroni) – Accadde in situazioni particolari: dall’esondazione del lago, alla visita del Papa a situazioni di grave difficoltà del traffico nella zona”.

“L’obiettivo – aggiunge Graziani – non è aprire l’asse in uscita dal centro in maniera permanente, ma come leva utile a intervenire in tempo rapidissimo in caso di viabilità al collasso, di ingorghi, di emergenze particolari. In sostanza, per chi arriva da via Manzoni o svolta a sinistra da viale Lecco per raggiungere il Comune lungo via Bertinelli, in alcune circostanze si potrebbe autorizzare il proseguimento del traffico lungo tutta via Sauro, fino a viale Battisti e infine con la svolta obbligatoria a sinistra su via Mentana, poco prima del Tribunale, per lasciare il centro”.

“Andrebbero installati semafori e telecamere all’altezza del Comune, dove ora le auto devono sempre svoltare verso viale Lecco – chiude Graziani – Il proseguimento su via Sauro sarebbe possibile solo con il verde, a seconda delle condizioni del traffico nella zona. Per i furbetti, invece, la multa sarebbe garantita dalle telecamere”.

  1. giorgio

    Perché ingolfare via Mentana? A quel punto far proseguire le auto lungo viale Battisti fino a viale Varese e lì un rondò per permettere di uscire in tangenziale.

  2. Luisa Corti

    Ma non ha fatto abbastanza danni quando era comandante ?

  3. Gigi P

    Tanto vale allora far proseguire le auto fino in piazza Vittoria e permettere di risalire via Milano fino a Piazza San Rocco.

  4. Antonio

    Demenziale proposta.

  5. Comino

    Da provare prima di criticare. Di certo i bus ne risentirebbero, ma di quanto? nei momenti critici credo tuttavia di tantissimo. Potrebbe essere una proposta di varco ad attivazione variabile: con traffico scarso benissimo farla percorrere; con traffico bloccante libera solo ai bus. Penso che funzionerebbe. Provare costerebbe anche poco.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata