Attualità

Liceo Volta argine contro bullismo e cyberbullismo: nasce lo Sportello Tea Team

Bullismo e cyberbullismo: temi delicati e importanti che si annidano in quasi tutti i luoghi di aggregazione giovanile, reali e virtuali, con risultati tristemente noti e devastanti per molte famiglie.

Ed è proprio per scongiurare e prevenire questi pericoli che il Liceo Volta di Como, insieme all’associazione InfraMente e con la collaborazione dell’Amministrazione Provinciale di Como, ha istituito Sportello Tea_Team – emergenza bullismo e cyberbullismo, ha presentato questa mattina in occasione della terza Giornata nazionale contro il bullismo a scuola e del Safer internet day che si terranno rispettivamente il 7 e 5 febbraio.


“Il liceo Volta è molto attento a questi tristi fenomeni – commenta Angelo Valtorta, dirigente scolastico del liceo – e abbiamo previsto numerose iniziative che verranno promosse sul sito della scuola. Invito i docenti a vigilare sempre, a cogliere cambiamenti significativi nel comportamento degli studenti perché spesso sono la spia di problemi di questo tipo. Molti studenti – continua – si rivolgono prima agli insegnanti e dopo ai genitori, temono di non sentirsi capiti”.

Attraverso lo Sportello Tea_Team gli operatori di InfraMente offriranno gratuitamente consulenza psicologica, legale e informatica a studenti e famiglie del liceo Volta e degli altri istituti scolastici secondari di Como che vorranno convenzionarsi. Il servizio partirà giovedì 7 febbraio e sarà attivo il primo e il terzo giovedì di ogni mese.

“Bullismo e cyberbullismo coinvolgono ambo i sessi e possono essere visibili o invisibili se avvengono in rete – sottolinea Francesca Ballabio, presidente di InfraMente – bisogna prestare attenzione ai segnali: isolamento, cambi di umore e comportamento, rifiuto di andare a scuola, cali di autostima. Anche i bulli necessitano di aiuto, ci sono stati casi in cui loro stessi si rivolgevano a noi perché si sentivano emarginati”.


L’intervento di InfraMente, completamente gratuito, prevede il supporto alle vittime, interventi in classe, dialogo con famiglie e genitori e interventi rivolti al bullo stesso per stimolare un percorso di consapevolezza.

“L’associazione ad oggi vanta ben 325 interventi – racconta Sonia Monticelli di InfraMente – abbiamo effettuato azioni di prevenzione, di supporto alle vittime, offerto percorsi di consapevolezza alle classi, ai genitori e non ultimo al bullo stesso”.

Tra i presenti, Anna Veronelli, presidente del Consiglio Comunale: “Il Comune è solidale a iniziative di questo tipo – sottolinea -durante la mia esperienza di assessore alle politiche giovanili ho avuto modo di confrontarmi con i pericoli di bullismo e cyberbullismo. I ragazzi sono spesso inconsapevoli, un’iniziativa interessante potrebbe essere introdurre delle ore dedicate all’empatia nel calendario scolastico per poter fornire ai ragazzi degli strumenti di consapevolezza”.


Il progetto nasce in seguito alla Legge 71/2017, che fornisce disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, e alle sollecitazioni M.I.U.R volte alla realizzazione di specifici progetti per l’educazione civica digitale e all’attivazione di misure di sostegno immediato contro episodi di bullismo e di cyberbullismo.

INFO E CONTATTI
Liceo Volta di Como, il primo e il terzo giovedì del mese, dalle ore 15.00 alle 18.00.
Per prenotare un appuntamento:
Cell. 3200819654,
e-mail: info@teamemergenzabullismo.com

Docente referente
d.leali@liceovoltacomo.edu.it

Tea_Team risponde 24h su 24 al numero 320.081.9654

www.liceovoltacomo.edu.it
www.inframente.com
www.teamemergenzabullismo.com

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata