Attualità

Lido di Villa Olmo, c’è speranza. Pettignano: “Riapertura dopo ferragosto”

Almeno un piccolo spicchio d’estate. Il comune di Como punta a riaprire il lido di Villa Olmo per entro un paio di settimane. Ambizione alta, va detto, ma non impossibile.

Il 16 luglio il Tribunale Amministrativo lombardo ha respinto la richiesta di sospensiva portata avanti da Sport Management, azienda che aveva vinto la gara per la gestione del Lido di Villa Olmo (per questo desolatamente chiuso da mesi), assegnazione poi negata dal Comune. Il Tar di fatto ha riconosciuto come valide le ragioni degli uffici legali di Palazzo Cernezzi.

Ora l’amministrazione deve assegnare l’appalto. Il secondo classificato è Villa Olmo Lido Snc, società che ha gestito per decenni la struttura. I vecchi gestori sembrano pronti a partire immediatamente.

“La prima cosa è che la Sport Management ci restituisca le chiavi e la struttura in buone condizioni (tra erba alta e abbandono da qualche mese certo alcuni lavori devono essere effettuati, Ndr). Credo la struttura tornerà nella nostra disponibilità entro la fine di questa settimana”. Poi si punta all’apertura: “Contatteremo i secondi classificati, immagino anche loro, una volta entrati vorranno fare qualche aggiustamento ma correndo si può puntare a riaprire entro o subito dopo ferragosto”.

  1. Gigi

    “Restituisca le chiavi”. Scardinare e cambiare serratura, per guadagnare tempo, no? Non penso ci sia un lucchetto stile caveau, da aprire.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata