Attualità

Como, hotel di lusso in stand-by: ex San Gottardo fermo, in via Manzoni si lavora

Non che a Como manchino gli hotel di lusso, a dirla tutta (Sheraton, Vista e Hilton prosperano, giusto per citarne le “griffe” più recenti sbarcate in città) ma altri due poli del relax tra morbidi guanciali e lenzuola di seta sono attesi da tempo.

Il progetto più “antico” in ordine di tempo è quello che prevede il recupero dell’ex Hotel San Gottardo, chiuso da 30 anni e incastonato tra via Cairoli, via Fontana e piazza Cavour.

I passaggi tecnico-politici si sono svolti e la società proponente l’intervento (Beatrice D’Este) ha anche delineato nei dettagli il futuro eventuale dell’edificio: 1.500 metri quadrati a destinazione commerciale (un negozio di vicinato e tre medie superfici); altri 2.700 metri quadrati con 34 stanze d’albergo; infine uffici e spazi direzionali occuperebbero invece 326 metri quadrati e 5 appartamenti occuperanno una superficie di circa 600 metri quadrati.

Prevista un’autorimessa interrata tra le vie Cairoli e Fontana per 15 posti auto. L’operazione, però, dalla fine del 2017, è ferma.

In via Manzoni, invece, è in arrivo un quattro stelle: 30 camere, suites anche di 70 metri quadri, terrazze vista lago, parcheggio interrato. L’edificio è pressoché terminato da tempo, fatti salvi ritocchi e finiture, ma la data di inaugurazione ufficiale non è ancora stata resa nota.

L’articolo che avete appena letto è stato pubblicato su ComoZero settimanale, in distribuzione ogni venerdì e sabato in tutta la città: qui la mappa dei totem.

  1. Adriano Caverzasio

    Come fate a scrivere che l’hotel di Via Manzoni è quasi ultimato. Basta entrare in Via Caniggia e guardare il retro per notare che non hanno ancora messo le finestre.

  2. Possibile che ancora si rilascino licenze che prevedono un numero esiguo di posti auto? 34 stanze, 5 appartamenti uffici e 15 posti auto? Tutto qui?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata