Attualità

Maria, Andrea e gli altri. I nastri colorati di Rebbio per l’abbraccio a Don Giusto

Il promotore o la promotrice non hanno voluto firmarsi.

Ma il foglio A4 da cui è partito tutto parla di una “spontanea risposta di alcuni cittadini” allo striscione affisso da Forza Nuova lunedì notte davanti all’oratorio di Rebbio.

Semplice l’invito: attaccare un nastrino colorato sul cancello della parrocchia di Rebbio in segno di solidarietà a don Giusto della Valle, nel mirino dell’estrema destra. E, sin dalle prime ore, la piccola processione ha preso piede.

E così, i vari Alberto, Maria, Andrea hanno legato al cancello nastri di stoffa colorati, quadrettati, di raso per esprimere la propria vicinanza a don Giusto.

Una ventina, almeno, i lembi di tessuto che penzolavano dal cancello attorno alle 19. Ma c’è da scommettere che la piccola mobilitazione di quartiere (e oltre) non sia finita.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata