Attualità

Marta, Laura: ora si può sorridere. A Trecallo arriva l’attraversamento protetto per Marco

Marco (soprattutto), la sorella Marta e la mamma Laura possono tirare un sospiro di sollievo dopo tanta amarezza: l’attraversamento protetto di Trecallo, che tanto hanno richiesto per due anni all’amministrazione come ulteriore ausilo alla sicurezza del giovane con la sindrome di Asperger, arriverà. E a breve.

A garantirlo è il Comune di Como che proprio oggi “comunica che partiranno nella settimana tra l’8 e il 12 luglio prossimi i lavori per la realizzazione dell’attraversamento pedonale protetto in via Canturina, in corrispondenza della fermata Meucci del trasporto pubblico”.

L’intervento sarà il primo a essere completato: dopo la pausa estiva la stessa impresa realizzerà gli attraversamenti protetti in via Mognano, in via Oltrecolle (uno in corrispondenza del cimitero e l’altro in corrispondenza di via Buozzi), uno in via per Civiglio.

“Questi lavori vengono avviati dopo un lungo percorso amministrativo – conferma effettivamente la nota – I fondi sono stati reperiti con la variazione di bilancio del luglio 2018; le opere sono state progettate e appaltate nel dicembre 2018; la aggiudicazione dei lavori è avvenuta a fine febbraio 2019 e il contratto è stato sottoscritto il 25 giugno scorso. Per iniziare, in ogni caso, si è atteso che si riducesse il traffico legato al periodo scolastico. Il contratto per l’esecuzione dei lavori, nel complesso, ammonta a oltre 300 mila euro”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata