Attualità

Mercato coperto, accusa di Nessi: “Luci sempre accese, spreco intollerabile. Caldo soffocante”

“E’ un anno che denuncio la cosa ma cade sempre nel vuoto”. Vittorio Nessi, capogruppo di Svolta Civica in consiglio comunale, è un amante del Mercato Coperto di Via Mentana. “Lo frequento quasi quotidianamente, da sempre. Per questo posso garantire che la situazione è identica da molto tempo”.

Così armato di smartphone ha documentato l’illuminazione costantemente accesa in tutta la struttura. “E’ completamente fuori controllo, d’inverno non è un problema ma d’estate è imbarazzante, 50 lampadari accesi oltre a essere uno spreco intollerabile alzano sensibilmente la temperatura, a mezzogiorno il caldo è intollerabile”.

Problemi anche all’esterno. “I tre vani principali sono separati da cortili parcheggio protetti da tettoie, anche li i neon sono sempre accesi. Inoltre ho visto spesso le luci durante tutto il fine settimana, notte e giorno”.

Chi dovrebbe occuparsene? “Mi dicono un custode, sembra arrivi per accendere ma che non torni mai a spegnere così a volte intervengono gli esercenti. Ho segnalato almeno tre o quattro volte la cosa in consiglio, tra preliminari e interrogazioni, mi è stato detto che la situazione sarebbe stata verificata. In un anno non è cambiato nulla”.

  1. Confesercenti Como

    Come Confesercenti denunciamo da anni i tanti problemi che attanagliano il Mercato Coperto di Como e, nonostante cambino i colori politici di chi amministra, gli stessi problemi vengono sempre lasciati senza soluzione.
    Sarebbe ora che il Comune di Como si desse una mossa…
    Il Mercato Coperto è una risorsa per la città: gli operatori presenti e i cittadini che lo frequentano meritano il giusto rispetto da parte dell’amministrazione e dei suoi dirigenti

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata