Attualità

Movida, attacco (fotografico) di Giuliani: “Qui Pietra Ligure. Piazza De Gasperi, vergogna”

La tensione si può toccare. D’altronde sarà un giudice a decidere il destino – dopo cinque anni tesissimi – di Piazza De Gasperi.

Locali, vita serale e notturna da un lato. La richiesta di quiete di un residente, dall’altro. Ne abbiamo parlato diffusamente in queste settimane:

COPRIFUOCO IN PIAZZA DE GASPERI

Il tribunale dunque dovrà decidere sulla richiesta – provvedimento d’urgenza – presentato dai legali del residente. Tra le ipotesi: serrande abbassate alle 22.

Piazza De Gasperi, ancora nessuna decisione. Il giudice prende tempo

L’ultima tappa pochi minuti fa. Con lo sfogo durissimo su Facebook di Carmine Giuliani portavoce degli esercenti della piazza: la pizzeria Ox, il cui responsabile è Vincenzo Fiordimonte, Bar Giuliani  Borgo Sant’Agostino, diretti dai fratelli Carmine – appunto – e Valentino Giuliani, e Yoko Sushi di Gordon Monti.

“Notare la differenza – si legge – ore 22,30 Pietra ligure in piazzetta musica live (finiranno alle 23,30 ). Como città, piazza de Gasperi ore 22,00, senza musica i turisti e i comaschi dovranno sgomberare la piazza! Vergognatevi!”.

PER APPROFONDIRE
Coprifuoco in piazza De Gasperi. Lettera del residente: “Io solo e linciato. La mia verità”

  1. LaMiri

    Caro signor Residente (mi perdoni, ma quando leggo il suo “titolo” la immagino come un mutante di Xmen…non me ne voglia)…dicevamo, caro signore, vivo in viale Geno e le pongo questi quesiti:
    in caso di vittoria della sua comprensibilissima richiesta è proprio sicuro che, allo scoccare delle ore 22.00 nella tanto discussa piazzetta, regnerà sovrano ordine e silenzio?
    sicuro che non diverrà ostaggio degli squadroni di ragazzini urlanti (quando va bene..) che amano vagare la notte su e giù per viale geno in cerca di anfratti da colonizzare?
    è altresì sicuro di preferire i suddetti armati di casse wifi e bottiglie di Tuborg, mozziconi di sigarette ecc… a turisti paganti, sicuramente vocianti, coppie più o meno romantiche che sorseggiano spritz e persone come me e lei in vacanza?
    …ci pensi bene, la presenza delle attività commerciali garantisce pulizia (conviene con me che non c’è una carta per terra), e ordine. ha mai sentito di una rissa tra i tavolini?? io no (..chissà..magari in questi giorni di mondiali…) credo che il numeroso personale presente in piazza de gasperi sia anche una garanzia di sicurezza.
    Ci pensi, a volte siamo portati a guardare solo la parte mezza vuota del bicchiere

  2. Rumi

    Certo che il paragone non fa’ una piega, peccato che in Liguria quando si dice 23.30 sono le 23.30 e poi la gente va’ in spiaggia se vuole continuare la cagnara, qui non ci sono spiagge e non ci sono nemmeno esercenti che sfiorano l’orario di chiusura non come da noi dove, pur avendo la chiusura alle 24.00 se ne fregano bellamente tanto nessuno controlla e avanti fino alle 2 o le 3!
    Non commento il post della sig.ra Lami in quanto confonde un esercizio pubblico per le forze dell’ordine che sono le uniche deputate a contrastare le orde di balordi Anzi spesso, non ammucchiando nemmeno le sedie, lasciando la possibilità’ ai vandali di sfogarsi anche comodamente, il tutto alla faccia Dell’ ordinanza sindacale che impone di ritirare e/o ammucchiare le sedute! Tutti bravi a fare i filosofi con il lato b degli altri! Il sig. GIuliani dovrebbe solo vergognarsi a sollevare queste inutili polemiche che alzano ancora di più’ la tensione tra residenti e avventori! #iostoconilresidente

  3. Giuli

    Da tre anni fanno controlli programmati (circa 70) e non hanno mai trovato nessuno, si vergogni lei, la piazza ai cittadini !!!

  4. Rumi

    Si la piazza ai cittadini purché si siedano al suo bar! Io non mi vergogno per niente e ribadisco la piazza è’ dei cittadini e non degli esercenti, e i cittadini devono rispettare le regole! Cos’è’ che non capisce del rispetto delle regole?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata