Attualità

Palazzetto di Muggiò, campo di rugby, via Spartaco: 6,3 milioni per lo sport. Galli esulta

Sono cinque i progetti che sulla base del Patto per la Regione Lombardia sottoscritto ai tempi dall’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e dell’ex presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, sono stati ammessi tra i progetti finanziabili con risorse nazionali, regionali e dell’Unione Europea.

Nel dettaglio si tratta del nuovo palazzetto di Muggiò, della modifica della viabilità e delle dotazioni infrastrutturali a servizio dello stesso futuro palazzetto, dell’impianto sportivo di via Acquanera ad Albate, del rifacimento del campo da Rugby in via Longoni e della riqualificazione dell’impianto sportivo di via Spartaco.

“Si è deciso di intervenire sugli impianti sportivi – commenta l’assessore allo Sport del Comune di Como Marco Galli – scegliendo quelli maggiormenti ammalorati per strutture, campi, spogliatoi, e considerando quelli attualmente più utilizzati o con maggiori potenzialità di utilizzo. Ringraziamo la Regione per questa grande opportunità. Non potevamo perdere l’occasione di portare avanti progetti così importanti per riqualificare l’impiantistica sportiva della nostra città”.

Per ciascun intervento occorre sottoscrivere uno schema di convenzione con la Regione. Per i primi quattro è già possibile la sottoscrizione in quanto sono inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune e sono stati approvati dal Consiglio comunale.

Il palazzetto di Muggiò è previsto nel programma dei lavori pubblici 2020-22, approvato dalla Giunta comunale, e il relativo schema di convenzione potrà essere firmato previa approvazione del Consiglio comunale, dato che il finanziamento è previsto nel 2022.

“Il Patto per la Lombardia prevede di avviare e sostenere un percorso unitario di intervento sul territorio regionale finalizzato allo sviluppo economico, produttivo ed occupazionale nonché al potenziamento del sistema infrastrutturale, della sostenibilità ambientale e della sicurezza del territorio – ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia – Per il Comune di Como sono stati finanziati cinque importanti progetti per un investimento totale di 6 milioni 349 mila euro. Uno stanziamento significativo che rappresenta un’importante azione concreta che Regione Lombardia ha voluto mettere in atto per migliorare lo stato di salute delle principali strutture sportive cittadine”.

  1. Comino

    2022. Siamo sempre in tempo a farci sfuggire tutto.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata