Attualità

Piazza Roma eterno flop: anche nel 2018 niente tassa sui tavolini per bar e ristorante

Una mano tesa agli esercenti superstiti o neoarrivati, ed è la buona notizia. Nel contempo, un’indiretta ammissione che di piazza Roma, a Palazzo Cernezzi, ancora non si è deciso un destino preciso.

Ma partiamo dalle liete notizie per chi nella zona lavora. La giunta, infatti, ieri ha deciso di prolungare per tutto il 2018 l’esenzione dal pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico per il bar e il nuovo ristorante aperti in piazza Roma (qualche tavolo sul marciapiede, quest’ultimo).

Giunta Landriscina

Il provvedimento originario risale al 2015, quando l’esecutivo Lucini decise di non far pagare la tassa anche per gli anni 2016 e 2017 per dare un aiuto alla frequentazione dell’area.

Le cose, però, nel frattempo non sono granché cambiate: a dispetto degli annunci, piazza Roma – pullman turistici a parte – è ancora il deserto di un tempo. E quindi, su proposta dell’assessore al Commercio Marco Butti ecco l’allungamento dell’esenzione.

Sul fronte del rilancio della piazza, invece, tutto tace.

O resta inspiegabilmente spento, come la telecamere all’imbocco di via Rodari e tutti gli altri occhi elettronici posizionati ai varchi del centro per controllare il tempo di permanenza dei veicoli. La sperimentazione del sistema che rileva le targhe e immagazzina sia il momento di entrata sia il momento di uscita dalla città murata si è chiusa lo scorso 30 maggio con esito positivo. Ma quando si accenderà l’intero sistema a oggi è un mistero.

  1. ol Tivan - il vento del lago di Como

    le telecamere hanno un difficilissimo rapporto con Como:
    quelle del centro storico, installate, nuove ma mai fatte funzionare.
    quella di Via Milano, siccome funzionava da anni, è stata spenta.
    Ora, giustizia è fatta.
    Tutte spente.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata