Attualità

Piscine di viale Geno, nuova videodenuncia di capitan Dato: “Aspettiamo ancora le carte”

Evidentemente, analizzate sfumature e ironia sottotraccia del videomessaggio, capitan Nanni Dato immagina (spera) di aver perso una battaglia (oggettivamente pesantissima) ma non ancora la guerra. Così la tensione tra Pallanuoto Como e Como Nuoto, dopo l’assegnazione del bando alla seconda, è destinata soltanto a crescere.

L’ipotesi di un ricorso è tutt’altro che remota, ovviamente tutto dipende dall’analisi documentale delle carte attese dai legali di Pallanuoto ma con un punteggio che ha marcato un differenziale di 0,44 punti tra i due Club (qui i dettagli) le probabilità di un approdo al Tar sono piuttosto alte.


PALLANUOTOCOMO Vs COMONUOTO
TUTTE LE CRONACHE

In linea con quanto già fatto in passato Dato ha diffuso un nuovo videomessaggio.

Lo pubblichiamo in forma testuale e video, sottolineando che in queste settimane (e immediatamente dopo l’assegnazione del bando) abbiamo cercato più volte di parlare con il presidente di ComoNuoto, Mario Bulgheroni per offrire un’analisi completa e equidistante della vicenda. A oggi non ha mai risposto alle nostre chiamate, l’invito – chiaramente – è sempre valido.

Buongiorno a tutti,
come promesso tentiamo di aggiornarvi su come procede l’assegnazione dell’impianto sportivo di Villa Geno, detto anche Lido Trolly. Ci proviamo, anche se in realtà non possiamo farlo. Come sapete, aspettiamo di visionare le carte per stabilire se complimentarci con la società che ad oggi è stata nominata vincitrice del bando con uno scarto di 0.44 punti, se complimentarci e ringraziare la commissione per l’ottimo lavoro svolto, o se valutare azioni legali che intervengano sull’assegnazione.

Ecco, come dicevo, noi vorremmo aggiornarvi ma siamo di fronte a un bando non esattamente dai tempi celeri.

Ecco una piccola cronistoria:
 Il bando è stato pubblicato il 7 giugno;
 La data di consegna delle buste viene fissata per il 27 di luglio
 Il 24 luglio sono stati richiesti dei chiarimenti di merito al Comune, che rispondendo a quest’ultimi
ha posticipato l’apertura delle buste.
 La data di apertura delle prime buste diventa quindi quella del 24 agosto;
 Il 10 settembre vengono aperte le prime buste, che erano tre
 Il 27 settembre vengono aperte le offerte economiche e comunicati i risultati.
 Il 28 settembre Pallanuoto Como fa la richiesta di accesso agli atti
 Il 2 ottobre la dirigente del settore Dott.ssa Rosanna Tosetti comunica che “si procederà al rilascio della documentazione di cui alla richiesta di accesso agli atti in data 28 settembre successivamente alla
formalizzazione del provvedimento di aggiudicazione”.

I partecipanti al bando erano due. Dalla pubblicazione del bando sono passati quasi cinque mesi. Non appena avremo modo di vedere le carte, i progetti e di accedere alla valutazione scritta dellacommissione, sarà nostra premura aggiornarvi. Quel giorno non è oggi. Un abbraccio da Pallanuoto Como.
Presidente
Giovanni Dato

  1. Marco F.

    Ma perché tutto questo tempo??
    È burocrazia o dovremmo aggiungere altri perché.
    I cittadini hanno il diritto di sapere.

  2. Realista

    Situazione ridicola…. e quantomeno sospetta…
    Questi comunicati sono fastidiosissimi ma assolutamente legittimi!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata