Attualità

Porlezza mette in fila Clooney e Bellagio: è lei la regina del turismo. “E ora la super piscina”

La provincia di Como brinda a un altro anno nel segno del turismo: sono state più di 3 milioni le presenze sul territorio nel 2018. Ovviamente a farla da padrona è stata Como, con i suoi 708mila visitatori annuali. Non una novità.

A sorpresa nella classifica delle principali località turistiche comasche è invece medaglia d’argento Porlezza: nel borgo che affaccia sul Lago del Ceresio, a due passi dalla Svizzera, l’anno scorso ci sono state quasi 300mila presenze. Seguono a distanza località rinomate quali Bellagio, Tremezzina e Cernobbio, inframmezzate da altre sorprese come Griante e Domaso.

Il dato di Porlezza è senza dubbio sorprendente perché si parla di un Comune che conta circa 5mila abitanti e non semplice da raggiungere, soprattutto per chi arriva da Sud.

“Il nostro segreto credo proprio sia la natura, è ciò che ci differenzia dal resto del territorio – commenta il sindaco di Porlezza Sergio Erculiani – godiamo di un contesto paesaggistico impareggiabile”.

Non a caso per decenni è stata meta del turismo nostrano. “I milanesi trovavano da noi un luogo lontano dalla città e accessibile anche solo per un weekend ma che permetteva di rilassarsi in un’oasi di pace – ha aggiunto il primo cittadino – oggi invece siamo diventati cosmopoliti, anche se arrivano per la maggiore olandesi”.

Ma cosa propone, oltre alle bellezze paesaggistiche, questo luogo? “L’offerta turistica si è ampliata notevolmente – spiega Erculiani – anche se i campeggi restano la nostra forza. Sono nate strutture alberghiere di medio e alto livello che sul territorio hanno portato circa 5mila posti letto”.

Non c’è stato però solo l’investimento dei privati, anche l’amministrazione comunale ha fatto e continua a fare la sua parte. “Abbiamo investito moltissimo: da poco sono state inaugurate tre tensostrutture che custodiscono un campo da calcetto, uno in terra rossa sintetica per il tennis e uno da basket ma abbiamo investito anche circa 4milioni di euro per una nuova piscina coperta apribile in estate i cui lavori partiranno subito dopo l’affidamento”.

Ma le idee work in progress non mancano: “Stiamo lavorando alle ciclopedonali e a un’idrovia che permetta di muoversi in canoa” aggiunge il primo cittadino.

Visto l’afflusso di visitatori (si parla di oltre 800 visitatori al giorno di media in un Comune che fa 5mila abitanti), non c’è paura di malcontento tra i residenti? “Diciamo che ormai c’è una sorta di assuefazione tra i cittadini – spiega il sindaco – Nostro compito come amministratori è evitare disservizi in ambiti come quello idrico o della raccolta dei rifiuti”.

Insomma la ricetta porlezzese è non far mancare nulla ai propri residenti e coccolare, in una location da favola, i turisti che scelgono il Lago del Ceresio come luogo dove rilassarsi in totale tranquillità.

Dalla Regione 8 milioni per la sanità comasca: quasi 3 all’ospedale di Menaggio. Tutte le cifre

L’articolo che avete appena letto è stato pubblicato su ComoZero settimanale, in distribuzione ogni venerdì e sabato in tutta la città: qui la mappa dei totem.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata