Attualità

Primaria di Mognano, infiltrazioni e palestra chiusa. Molteni: “Basta, il Comune intervenga”

“O il Comune fa la necessaria manutenzione oppure continuerà a buttare via soldi senza risultati”. Mario Molteni, ex consigliere comunale ma sempre esponente della lista civica “Per Como”, chiede risposte in tempi brevi dall’amministrazione per la situazione della scuola primaria comunale di Mognano. Struttura che, per inciso, è stata recente beneficiaria del sostanziosissimo stanziamento di bilancio di 200mila euro per manutenzione straordinaria circa la sostituzione del pavimento della palestra, dei serramenti, della copertura della tribuna e delle sedute in legno.

“Eppure – incalza Molteni – qualche settimana fa la palestra è dovuta rimanere chiusa per alcuni giorni per il ripetersi di infiltrazioni d’acqua copiose. Un assurdo, come assurda è la causa che le ha provocate”.
Il problema, infatti, pare legato alla mancata pulizia dei vari canali di scolo dell’acqua, ostruiti dalle foglie cadute dagli alberi in questa stagione”.

“Una cosa ampiamente risaputa – sottolinea Mario Molteni – Di fatto, le foglie creano delle ostruzioni che determinano le infiltrazioni d’acqua. Basterebbe pulire le foglie o potare le piante, che nel giardino della scuola sono ormai altissime. L’abbiamo segnalato al Comune, in particolare all’assessore a Sport, Parchi e Giardini Marco Galli. Confidiamo in una risposta e in un intervento risolutivo, altrimenti il Comune continuerà a spendere soldi per interventi d’urgenza senza mai togliere il problema di fondo”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata