Attualità

Scuola di via Perti, l’amarezza delle famiglie: “I bimbi a cantare per i consiglieri. Poi il nulla”

Mamme e papà sono pronti alla serata di protesta per scongiurare l’ipotesi – finora mai esclusa ufficialmente del Comune, qui i dettagli – di chiudere per sempre la storica scuola primaria di via Perti perché troppo malconcia, secondo l’amministrazione. Ma alla vigilia delle discesa in piazza della famiglie (questa sera attorno alle 20, dapprima davanti all’edificio stesso, poi probabilmente anche in consiglio comunale) per difendere un simbolo di studio e socializzazione per generazioni di comaschi, emerge anche un documento condiviso da una parte dei genitori.

Tantissimi i temi affrontati in una serie di punti dalle famiglie: dal ruolo storico e sociale della scuola di via Perti, alla situazione sul fronte strutturale dell’edificio, passando per un aneddoto denso di amarezza riferito all’accoglienza dei piccoli studenti ai consiglieri comunali in occasione della festa natalizia 2018, culminata però nel silenzio successivo e prolungato dell’amministrazione sul destino reale dell’istituto scolastico.

Alleghiamo di seguito la lettera integrale, datata 28 maggio.

  1. ettore

    La notte a Como continua ad essere Rosa !!!!!!
    tutto il resto e’ e restera’ GRIGIO .
    TANTI AUGURI !!!

  2. periferico

    ma in comune invece di favoleggiare in merito a un nuovo municipio o ipotizzare la chiusura di una scuola perchè non si preoccupa di mantenere decorosamente quello che già ha? c’è l’immenso fabbricato ex Baden Powell, parchi e giardini in abbandono, si penserà mai alle facciate del museo giovio? e Palazzo Pantera ? e l’ex San Lazzaro?….

  3. Pietro Ricca

    Abbiamo dimenticato le paratie? questi sono gli stessi personaggi in campo … aiuto!!!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata