Attualità

Serre di villa Olmo, finalmente restauro al via. Ecco il maxi-piano delle manutenzioni (strade comprese)

Ieri sera la giunta ha dato il via libera a diversi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Per quanto riguarda i progetti esecutivi, saranno realizzati a partire dall’inizio dell’anno, compatibilmente con le condizioni climatiche.

E’ stato approvato il progetto definitivo di restauro e recupero funzionale delle serre storiche di Villa Olmo nell’ambito del progetto “Tra ville e giardini del lago di Como. Navigare nella conoscenza”, per un importo complessivo di 1.249.546,46 euro.

SERRE DI VILLA OLMO IL NOSTRO MAXI-REPORTAGE DAL DEGRADO IN FOTOGALLERY:

Si tratta di un restauro conservativo del volume che manterrà la funzione degli spazi al piano terra, con installazione di impianti elettrici e di raffrescamento e riscaldamento al piano superiore che potrà essere utilizzato anche come spazio culturale.

Si prevede di arrivare all’affidamento dei lavori entro la fine del 2020.

E’ stato approvato il progetto esecutivo con una serie di manutenzioni a Palazzo Cernezzi per un importo complessivo di 76.000 euro.

Il progetto prevede la pulitura delle lapidi nelle sale antecedenti la sala del Consiglio e della balaustra della scalinata principale che collega la corte interna di Palazzo Cernezzi al primo piano; l’intervento sulle superfici lapidee prevede una pulitura a secco con eventuali rimozione di depositi e micro-stuccature di fessurazioni.

Saranno poi pulite le pareti e stuccate le lesioni dove necessario del vano scala principale che collega la corte storica con la sala del Consiglio, in accordo con la Soprintendenza. Infine è previsto il restauro del lapideo e con pulitura e stuccatura delle superfici interne dipinte, che dovranno essere eseguite da restauratori specializzati.

Sono previste infine la tinteggiatura e la pulitura di diversi locali al piano terra, al primo e al secondo piano dell’ala antica del palazzo, tra cui i locali di passaggio contigui alla sala del Consiglio e alla sala Stemmi.

E’ stato approvato il progetto esecutivo della manutenzione straordinaria dei prospetti esterni della biblioteca comunale Paolo Borsellino, lati via Volta e via Raimondi, per un importo di 80.000 euro.

La facciata esterna è caratterizzata da una fascia alta in lamiera e da un piano di specchiature a vetri con frangisole. Saranno sostituite le tende alla veneziana con nuovi elementi che permettano di inclinare in modo differenziato le lamelle ottenendo due differenti livelli di illuminazione, uno per il piano dedicato allo studio/lavoro e uno nel resto dell’ambiente, caratterizzato da luce più diffusa.

Passando agli interventi sulle strade, è stato approvato il progetto esecutivo per la manutenzione straordinaria delle pavimentazioni lapidee dell’importo complessivo pari a 508,845 euro per i seguenti interventi:

– Via Borgovico
Rifacimento della pavimentazione in cubetti di porfido nell’area antistante la scuola Ugo Foscolo con lo stesso materiale e lo stesso tipo di orditura;

– Piazzetta Mojana
Riqualificazione dello spazio urbano con rifacimento della pavimentazione attualmente degradata utilizzando lo stesso materiale e la stessa orditura, riordinando l’utilizzo degli spazi.

– Area alaggio natanti in via Cantoni, adiacente all’ingresso di Villa Olmo
Rifacimento della pavimentazione lapidea di tutta la piazza antistante la discesa a lago e del marciapiede adiacente all’ingresso della villa. L’intervento è mirato al miglioramento delle condizioni di sicurezza dei percorsi pedonali e alla piena fruibilità di un importante spazio pubblico.

– Via Indipendenza – via Bellini
Ripristino della pavimentazione in piastrelle di porfido con lo stesso tipo di materiale e la stessa orditura;

– Via Florio da Bontà
Ripristino della pavimentazione;

– Via Primo Tatti
Ripristino della pavimentazione in piastrelle di porfido con lo stesso tipo di materiale e la stessa orditura di tutta la via;

– Porzioni di varie vie del centro storico
Ripristino della pavimentazione di piastrelle/cubetti di porfido, lastre di granito in piazza Medaglie d’Oro, via Carducci, via Giovio, via Odescalchi, via Rovelli, via dell’Annunciata.

  1. Comino

    Tutto bene. Bello vedere fare cose. E che siano fatte bene. Poi altre ancora, però.

  2. Molto bene, alcune opere utili e urgenti, altre forse non proprio necessarie, ma staremo a vedere a fine lavori cosa sarà stato fatto!!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata