Attualità

Statale Regina: semafori, videosorveglianza e pannelli informativi a Ossuccio e a Lenno

Regione Lombardia ha stanziato altre 150mila euro che si aggiungono alle 200mila euro del 2018: il progetto farà capo al Comune di Tremezzina e oggi in Prefettura a Como sottoscritto il protocollo d’intesa con tutti gli enti coinvolti. Allo stesso tavolo, il sindaco di Tremezzina Mauro Guerra, il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi e il presidente della Provincia, Fiorenza Bongiasca.

“Dopo gli interventi finanziati e realizzati nel tratto della Statale Regina tra Argegno e Menaggio, proseguiamo ora il lavoro per garantire maggiore sicurezza viabilistica attraverso nuovi sistemi di videosorveglianza e monitoraggio del traffico che implementano quelli già esistenti”, ha affermato il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi in una nota.

Il protocollo per la realizzazione del progetto che abbiamo sottoscritto questa mattina è stato reso possibile grazie allo stanziamento di 150mila euro da parte di Regione Lombardia. Si tratta di un intervento significativo per contribuire a gestire al meglio i problemi di congestionamento, di sicurezza e di emergenza che con sempre maggiore frequenza si verificano sulla Regina, e nello specifico nel tratto tra Ossuccio e Lenno. Ancora una volta Regione Lombardia dimostra così in modo concreto di essere attenta e pronta a raccogliere le sollecitazioni dei Comuni del centro lago e del territorio lariano”.

Nello specifico sarà installato un impianto semaforico e di videosorveglianza nella frazione di Spurano in località Ossuccio e un altro impianto analogo in località Lenno all’intersezione della Statale con via Battaglia nel Comune di Tremezzina, regolando così il traffico a senso alternato in questo tratto ed evitando i frequenti casi di congestionamento del traffico nelle strettoie presenti, soprattutto in caso di incrocio tra mezzi pesanti. A completamento dell’intervento, saranno posizionati e installati anche pannelli a messaggio variabile per fornire indicazioni utili a chi transita.

“Sulla Regina gli episodi di congestionamento del traffico veicolare, specie nelle strettoie di Colonno, Sala Comacina e Ossuccio, comportano gravi pericoli per l’incolumità delle persone – ha aggiunto il Presidente Fermi – e per questo motivo abbiamo deciso di realizzare e continuare a implementare nel tempo un sistema di videosorveglianza e monitoraggio del traffico che integra il sistema semaforico già presente, consentendo il coordinamento da remoto di eventuali situazioni di congestionamento e di emergenza tramite la sala operativa della Polizia locale del Comune di Tremezzina. Dopo la realizzazione del primo lotto di lavori, oggi abbiamo posto le basi concrete per un nuovo intervento, a cui sicuramente potranno seguirne altri laddove nel tempo se ne ravviserà la necessità”.

Per questo intervento, che sarà realizzato dal Comune di Tremezzina, Regione Lombardia ha stanziato 150mila euro, che si aggiungono alle 200mila euro già stanziate grazie a un emendamento presentato da Alessandro Fermi in occasione dell’approvazione dell’Assestamento regionale di Bilancio 2017 per rendere possibile la realizzazione del progetto concordato con l’ANAS, la Prefettura di Como, la Provincia di Como e i Comuni di Argegno, Colonno, Griante, Menaggio, Sala Comacina e Tremezzina e che interessava il tratto tra Argegno e Menaggio.

Nello specifico gli interventi, oggetto di un accordo sottoscritto il 21 giugno 2018, hanno visto la realizzazione di una nuova infrastruttura di rete via radio per la centralizzazione dei tre varchi di controllo con una centrale operativa unica, la realizzazione di una nuova struttura di videosorveglianza per il controllo della viabilità e di una nuova centrale operativa con software di gestione e monitoraggio del traffico, oltre all’installazione di impianti semaforici per creare un unico senso di marcia in caso di congestionamenti rilevati dalla centrale operativa.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata