Attualità

Stati generali dello Sport a Como: un Dream Team di campioni, politici e presidenti. I nomi

Dopo 13 anni gli Stati Generali dello sport ritornano a Como, questa domenica, a Villa Olmo.

L’incontro, nato dalla collaborazione tra Coni Como, Cip Como e Assessorato allo Sport, avrà come filo rosso l’abbandono precoce dello sport contrastando fenomeni diffusi in età giovanile come bullismo, cyber bullismo, dipendenze. Altro tema riguarderà inoltre le modalità con cui avviare ragazzi e ragazze diversamente abili allo sport.

L’assessore allo Sport Marco Galli ha ringraziato gli organizzatori dell’evento che hanno mostrato “una concretezza importante nel riportare gli Stati Generali a Como, in un incontro che affronterà i temi che più riguardano i giovani e lo sport”.

Il congresso sarà diviso in due parti. La mattina sarà aperta al pubblico che potrà assistere a diversi interventi sullo stato dell’arte di diverse discipline, dagli sport acquatici, fino a quelli su strada, passando per quelli di combattimento, ginnastica e danza.

Alcuni tra i relatori saranno Enrico Levrini, Katia Arrighi, Tiziano Artemagni ed Elena Marzorati che hanno presentato il programma della giornata, oggi, durante una conferenza stampa in comune.

Al pomeriggio, saranno istituiti sei tavoli di lavoro che affronteranno i temi dell’abbandono sportivo, bullismo e avviamento allo sport per giovani con disabilità. “La relazione finale che ne risulterà verrà consegnata all’assessorato allo Sport, al Coni e al Cip” ha detto Katia Arrighi, Delegata Coni della Provincia di Como.

Durante il congresso non verranno toccati punti quale la condizione dell’impiantistica, ha specificato Galli: “Le nostre strutture non godono di buona salute, specie in questi giorni di piogge intense che portano inevitabilmente a inflitrazioni. Abbiamo però dei cronoprogrammi che stiamo rispettando e i cantieri procedono”.

Di seguito riportiamo il programma completo della giornata:

Il programma

08.30

Accredito partecipanti

Modera: 

MASSIMO MOSCARDI Giornalista Corriere di Como

Prima parte della giornata aperta al pubblico con tavoli di lavoro pubblici e relatori sul palco.

09.00

Saluti istituzionali da parte dell’Assessore allo Sport della Città di Como Marco Galli e della Delegata Coni della Provincia di Como Katia Arrighi.

09.15

Presentazione da parte di Giacomo Bagnasco, giornalista de Il Sole 24 ore, delegato Federazione Rugby  ed  Gianni Menicatti ,  Ptsclas ricercatore di statistica e sport ,   della proiezione del grado di sportività in provincia di Como .

“Indice di sportività: gli atleti comaschi nella Top ten italiana” 

9.45

Inizio lavori

Primo tavolo di lavoro GLI SPORT DELL’ACQUA 

Tavolo organizzato e diretto da Silvia Vaccani, Canottaggio Sedile Fisso e collaboratrice Coni Como.

Intervengono al tavolo intervistati da Silvia Vaccani: Fabrizio Quaglino presidente Comitato Lombardo Cantottaggio Mario Bulgheroni presidente Comuoto 1919, Narciso Gobbi presidente Lombardo FICSF,  Fabio Mazzoni presidente Comitato Federazione Vela XV zona, Davide Beretta tecnico Federazione italiana sci nautico e Wakeboard, Giovanni  Dato  Pallanuoto Como.

Le testimonianze attive di chi opera sul territorio con “l’acqua”, in sport rappresentativi del nostro tessuto sportivo territoriale.

10:15

Secondo tavolo di lavoro GLI SPORT IN NATURA e SU STRADA  

Tavolo organizzato e diretto da Tiziano Ardemagni, Responsabile Nazionale Fidal NW Agonistico, Fiduciario Coni Provincia di Como.

Intervengono al tavolo intervistati da Tiziano Ardemagni: Franco Bettoni – presidente Federazione Italiana Ciclismo Como, Enrico Gelpi – presidente Aci Como, Alessandro Scaltrini – presidente Volo a Vela, Luigi Guglielmetti – Pesca sportiva Aps Como, Roz – equitazione, Milena Colzani – istruttrice SINW Federale Nordic Walking.

Le testimonianze attive di chi opera sul territorio a contatto con la natura e con gli sport su strada: eccellenze di un territorio che è diventato tappa per manifestazioni sportive di altissimo livello nazionale.

10.45

Terzo tavolo di lavoro LO SPORT PARALIMPICO: lo sport comasco di competenza Cip.

 

Modera il tavolo di lavoro Silvia Galimberti con la presenza di: Daniela Maroni – responsabile Cip Provincia di Como, Mariangela Volpati – presidente Osha Asp Como, Alfredo Marson – presidente Briantea84, Leonardo Bernasconi – presidente Canottieri Lario, Bruno Frangi – subacquea, Linda Casalini – responsabile Fisdir, Georgia Broggi Napolitano – Polisportiva Senna, Andrea Catelli – presidente Consorzio dell’Olgiatese, Roberto Esposito – Ice Club Como.

11.15

Quarto tavolo di lavoro GLI SPORT DA COMBATTIMENTO 

Tavolo organizzato e diretto da Elena Marzorati – delegato Fijlkam Provincia di Como e Coordinatore tecnico Coni Como.

Intervengono al tavolo intervistati da Elena Marzorati: Suat Laze – atleta boxe Provincia di Como, Paolo Ferrante – presidente Comense Scherma, Filippo Giancola – presidente Tiro a Segno Como, Di Adamo Laura – Judo, Pierluigi Ungaro – atleta arti marziali, Maurizio Casarola – lotta.

Le testimonianze attive di chi opera sul territorio negli sport da combattimento o difesa.

11.45

Quinto tavolo di lavoro GLI SPORT DELLA GINNASTICA E DELLA DANZA

Tavolo organizzato e diretto da Daniela Crippa responsabile Federazione italiana ginnastica d’Italia per la Provincia di Como.

Intervengono al tavolo intervistati da Daniela Crippa: Patrizia Bollinetti Ag Comense, Martina Rizzelli olimpionica Rio 2016, Antonella Larotonda in Siracusano presidente Asd Ginnica 96, Sergio Loy ginnastica Gioy, Barbara Scarpino danza classica, Giorgia Centurelli Club Dogi.

Le testimonianze attive di chi vive fra il corpo libero e la magia della ginnastica.

12.15 

Sesto tavolo di lavoro GLI SPORT DELLA PALLA 

Tavolo organizzato e diretto da Claudio Chiaratti e Enrico Levrini .

Intervengono al tavolo intervistati da Claudio Chiaratti ed Enrico Levrini: Alberto Bellondi – presidente Federazione italiana Pallacanestro Lombardia, Alessandro Rumi e Donato Finelli – delegati Federazione Italiana Gioco Calcio Como, Chiara Sioli – presidente Tennis Como, Francesco Cima Vivarelli – vice presidente Rugby Como, Luca Cerchiari – arbitro serie A2 pallavolo e assessore sport comune di Olgiate Comasco, Guido Corti – presidente Comense pallacanestro, Walter Schimindinger – delegato Federazione Tennis Provincia di Como, Sergio Sala – delegato Golf provincia di Como, Ambrogio Molteni – presidente  Libertas Brianza Pallavolo Cantù,  Enrico Bello – presidente Libertas San Bartolomeo, Fabio Borghi – presidente asd Blackcourth basket Cucciago Bulls.

Le testimonianze attive di chi opera sul territorio negli sport sui campi di gioco e negli sport da squadra.

13.00 termine lavori 

Brunch Light per i relatori nelle sale adiacenti la sala di conferenza 

14.00 seconda sezione

– parte della giornata aperta solo agli addetti ai lavori – 

Tavoli di lavoro con confronto da parte degli operatori del settore con stesura di un piano di proposta a tematica: ” come evitare l’abbandono precoce nello sport ed evitare fenomeni di bullismo, cyberbullismo, dipendenze – come incentivare l’avvio giovanile nel bambino con disabilità e come incentivare l’integrazione degli atleti con disabilità”. 

Le proposte verranno poi redatte e pubblicate su un documento a cura dell’assessorato al Comune di Como con il patrocinio del Coni Como e del Cip Como.

  1. Orlando P.

    “non verranno toccati punti quale la condizione dell’impiantistica”
    Capirai, il vero problema per fare sport a Como è la situazione e gestione degli impianti sportivi, ma non se ne parla? Assessore, lei che è uomo di sport, dovrebbe conoscere la realtà: le associazioni sono mediamente piuttosto brave nel fare il lavoro, il loro problema è dove farlo. E di questo non volete discutere? Allora è tutto inutile.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata