Attualità

Stazione di Grandate: bolidi e ramazze. La lezione dei maghi del tuning: “Puliamo dove altri sporcano”

Del parcheggio della stazione di Grandate Breccia avevamo parlato qualche settimana fa – dopo una segnalazione di un lettore che ne denunciava l’impressionante situazione di degrado.

Ulteriori approfondimenti per individuare la responsabilità avevano scatenato uno “scaricabarile” in piena regola.

Il Comune di Grandate non ha autorità sul mantenimento del parcheggio della stazione che rimane sotto la giurisdizione di Como. Interpellato, Vincenzo Bella, assessore ai Lavori Pubblici di Palazzo Cernezzi ha indicato Como Servizi Urbani come incaricata della pulizia dell’area.

Dal canto suo, Marco Benzoni, direttore di CSU, ha lamentato l’uso improprio del parcheggio come discarica di rifiuti e punto di ritrovo per raduni di macchine truccate.

Ultimo anello della catena sono infatti i ragazzi di Como Meeting Car, chiamati in causa come i responsabili definitivi del degrado del parcheggio, ai quali, però le accuse non vanno giù.

In un video pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo di CMC, evento che ogni giovedì raccoglie appassionati di motori e tuning, gli organizzatori mostrano svariati sacchi della spazzatura riempiti con i rifiuti trovati nel parcheggio, dopo uno dei loro eventi.

“Abbiamo riempito quattro sacchi di pattumiera, abbiamo pulito il parcheggio che ci ospita ogni sera – spiega uno dei ragazzi nel video – non siamo dei criminali, siamo solo degli appassionati e rispettiamo il posto che ci ospita, armati di pinze”.

“Forse siamo gli unici che lo rispettano, perché qui tutti quanti buttano carte, pannolini, mutande, preservativi – lo incalza un secondo organizzatore – così abbiamo raccolto anche roba che non è  nostra, sopratutto roba che non è nostra”.

Il video è accompagnato da una breve nota in cui CMC risponde alle accuse sollevate nelle settimane scorse.

Dopo le accuse ricevute nei giorni passati, noi, Organizzatori del #Comomeetingcar abbiamo deciso di rispondere mettendoci la faccia. Abbiamo voluto dimostrare che un gruppo di appassionati del mondo dei motori, che organizzano un ritrovo settimanale, non sono dei delinquenti.

Siamo persone normali e altamente rispettose del luogo che ci ospita. Ieri sera abbiamo ripulito l’intero parcheggio della stazione di Grandate da ogni sporcizia. Abbiamo raccolto di tutto, il 90% della sporcizia non era roba nostra. Rivolto anche ai nostri partecipanti, aiutateci a tenere pulito il luogo dove svolgiamo il ritrovo.

Condividete questo video affinché tutti possano vedere chi siamo realmente e quanto rispetto abbiamo.

Sempre dalla stessa pagina, CMC ha condiviso i video dei “reperti” trovati nel parcheggio, tra mutande, pannolini e spazzatura varia.

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata