Attualità

Tempesta e ghiacciai ingrossano il lago: scatta il piano esondazione in piazza Cavour

“La situazione, al momento è stabile e viene costantemente monitorata insieme agli altri enti competenti”. Così il Comune di Como, in un comunicato, ha diffuso la notizia dell’innalzamento del livello idrometrico del lago nelle scorse ore.

Complice l’innalzarsi delle temperature che ha velocizzato lo scioglimento delle nevi in Valtellina e il temporale di ieri sera, infatti, il livello l’acqua si è alzato fino a lambire la zona della ex biglietteria della Navigazione in Piazza Cavour.

“Come previsto dal piano di esondazione, dalla serata di mercoledì è iniziato il monitoraggio da parte dei tecnici del settore Reti, degli agenti della Polizia locale e dei volontari della Protezione Civile hanno preparato e posizionato novanta sacchi di sabbia a protezione dei pedoni”  si legge nella nota.

Non si tratta quindi di una situazione emergenziale  – poco a che vedere con le ben più considerevoli esondazioni che hanno avuto piazza Cavour sullo sfondo negli anni passati –  visto che non sono infatti attese precipitazioni durante il fine settimana. L’amministrazione comunale fa però sapere che l’attività di monitoraggio continuerà anche settimana prossima, in luce di possibili rovesci.

Lo scorso autunno, un periodo di precipitazioni violente ha fatto uscire il lago dalla propria sede, richiedendo interventi di contenimento sul lungolago antistante piazza Cavour.

SFOGLIA LA GALLERY DELLE ESONDAZIONI DELL’AUTUNNO SCORSO

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata