Attualità

Tempio Voltiano senza tregua: chiuso al pubblico per la rottura dei vetri

Non c’è pace per il Tempio Voltiano. Da ormai oltre 1.600 giorni dimezzato a causa del cedimento di una parte di intonaco al piano superiore nel luglio 2014 (e ancora non sono partiti i lavori di ripristino), ora nuovi guai attanagliano il mausoleo dedicato all’inventore della pila.

Il vento forte di lunedì sera, infatti, ha provocato la rottura di alcuni vetri al Tempio. Per motivi di sicurezza, dunque, il Comune ha dovuto sospendere del tutto benché temporaneamente le visite.

“Sono già stati effettuati i sopralluoghi per poter procedere con i lavori di ripristino – fanno sapere da Palazzo Cernezzi – e agevolare la riapertura della struttura”. Quando riaprirà (e quali sale) non è però ancora noto.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata