Attualità

Ticosa, irrompe Forza Italia: “Una archistar per il sogno di un Welcome gate turistico”

Sul recupero dell’area Ticosa scende in campo massicciamente Forza Italia. A farlo sono Achille Mojoli (nella foto in copertina), Giuliano Brioschi e Mirko Zito, componenti del Dipartimento del Turismo del partito a Como. E i forzisti – sulla scia del workshop “Il nostro turismo – Speciale Como 2017”, tenutosi al Palace Hotel nel mese di aprile 2017 – rilanciano il sogno nel cassetto “che ritenevamo e riteniamo possa garantire un’ospitalità turistica di eccellenza”.

Si tratta – per usare le parole dei proponenti che intendono offrire “un contributo di idee” al dibattito già accesissimo in corso sul futuro della zona – di trasformare i 40mila metri quadri alle porte della città in un “Welcome gate del Lago di Como” che di seguito riportiamo così come illustrato da loro stessi (e che qui potete consultare integralmente).

Sogniamo una struttura, magari firmata da una nota archistar, ispirata ad un Hub aeroportuale, che funga da centro stella di tutti i servizi del sistema turistico integrato del Lago di Como.

Un punto d’incontro e riferimento fisico, satellite dell’aeroporto di Malpensa, dotato di un capiente autoparcheggio, ove convergano e si diramino tutti i servizi di mobilità, di un moderno e tecnologico info point aperto 365 giorni l’anno, di una vetrina dell’offerta turistica, dell’eccellenze territoriali e di un duty free.

Sogniamo insomma una porta di benvenuto nel nostro territorio, che noi abbiamo battezzato la WELCOME GATE del LAGO DI COMO.

Il punto di partenza di percorsi tematici dell’intero lago, il luogo ove poter noleggiare un’auto d’epoca, un bolide, un auto elettrica, o una moto per girovagare lungo le strade del lago, poter attendere in sale vip, poter atterrare con un elicottero, e perché no, in futuro poter effettuare il check-in e l’imbarco dei bagagli per Malpensa.

Dovrà essere gestita come attività imprenditoriale, una partnership privato-pubblico, che produrrà inevitabilmente utili, che verranno reinvestiti in continua innovazione e promozione della realtà turistica che segnerà il prossimo futuro di Como.”

Ci permettiamo di allegare le slide utilizzate per la presentazione del sogno e nell’augurarci che possa rendere noto ai numerosi lettori il contenuto del nostro “centro studi”, cogliamo l’occasione per porgere i più cordiali saluti.

6 Febbraio 2019

Achille Mojoli 

Giuliano Brioschi 

Mirko Zito

  1. Per me il “welcome gate del lago di como” è una ca….ta pazzesca!!!

  2. mssmm

    WELCOME GATE del LAGO DI COMO:

    L.O.V.E. ( sponsorizzato da una banca ) e un enorme parcheggio intorno.

  3. upocattivo

    Forza Italia chi?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata