Attualità

Un’altra antenna per la telefonia. Timori e preoccupazione ad Albate. “Ora un’assemblea”

Agitazione ad Albate per l’arrivo di una nuova antenna per la telefonia mobile. Nel quartiere è già scattata la mobilitazione, con tanto di richiesta a Palazzo Cernezzi di una assemblea di zona per avere dettagli su progetto, impianto e possibili ricadute.
A portare alla luce la questione è stato il consigliere comunale del Pd, Gabriele Guarisco.

“L’antenna dovrebbe essere posizionata nei pressi del cimitero di via Caduti Albatesi e nel quartiere c’è un po’ di preoccupazione – ha detto il consigliere – E’ stata presentata una comunicazione al Comune da un po’ di tempo, so che l’amministrazione e i richiedenti stanno discutendo di questa cosa ma la notizia si è diffusa e sta creando qualche timore anche perché ad Albate da una parte c’è l’antenna di trasmissione televisiva vicina al Monte Goi che guarda sul quartiere e c’è già un’altra antenna di trasmissione per la telefonia mobile, a una distanza in linea d’area molto ravvicinata”.

La discussione tra l’azienda proponente l’antenna e il Comune si riferisce al fatto che rispetto al prato accanto al cimitero di Albate, gli uffici avrebbero effettivamente fatto una controproposta che prevede l’installazione nella zona dell’ex canile.

“Anche per questo – ha aggiunto Guarisco – il coordinamento dell’Assemblea di zona ha scritto al sindaco chiedendo un intervento e anche un’assemblea pubblica per poter avere informazioni e un riscontro su come l’amministrazione intende muoversi”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata