Attualità

Vigili del fuoco di Menaggio: tra lo scontro Braga-Lega, la lettera appello dei sindacati

La questione già sta infiammando la politica comasca, come abbiamo documentato con le prese di posizione della parlamentare Pd Chiara Braga e la replica del sotto dei sottosegretari all’Interno, Nicola Molteni e Stefano Candiani (entrambi Lega, con garanzia di un incontro già fissato per l’11 giugno).

Ora però la vicenda degli orari differenziati per i vigili del fuoco di Menaggio si arricchisce di un altro documento. Si tratta di una lettera-appello alle segretarie centrali di Cgil, Cisl, Uil, Confsal e Usb in cui dalle segreterie territoriali comasche viene espressamente chiesto un “intervento per quanto concerne l’orario differenziati”.

Alleghiamo il documento in forma integrale.

Spettabili Segreterie, chiediamo il Vostro intervento per quanto concerne l’orario differenziati 24/72 nostro Distaccamento di Menaggio, 24/72 nostro Distaccamento di Menaggio, in quanto dopo che l’anno scorso abbiamo avuto l’autorizzazione provvisoria il Capo del Corpo, Ingegnere Fabio Dattilo, con nota 5561 del 20/03/19 ci comunicava che la stessa sarebbe stata prorogata solamente fino al 31/05/19.

Si allega come promemoria:
– nostra relazione istanza di richiesta come Distaccamento disagiato,

– Richiesta del precedente Comandante e del Direttore Regionale come la richiesta sopracitata;

– Relazione del Comandante attuale, sui benefici di tale orario;

– Lettera del Capo del Corpo, con scadenza delle 24h in data 31/05/19.

Sollecitiamo la proroga di tale orario finché non verrà stipulato a livello nazionale un nuovo
accordo sulla questione dei distaccamenti disagiati. Con le regole attualmente in essere, il Distaccamento possiede tutti i requisiti oggettivi richiesti per legge come elencato di seguito:

– 1 via di comunicazione;

– Incompatibilità con i mezzi di trasporto pubblici su gomma (ferrovia assente);

– Tempi di percorrenza: nei periodi di bassa stagione turistica almeno 1 ora, altrimenti il
tempo lievita notevolmente;

– numero di interventi non eccessivo, ca 400 annui.

Ringraziamo e restiamo in attesa di un vostro veloce intervento.

Como, 25/05/2019

i Segretari Territoriali

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata