Attualità

Villa Geno, all’asciutto la piccola piscina dei bimbi. “Troppo costosa, non riaprirà”

Oggi vi vorrei fare una domanda. Premetto che sono appena tornata dal Trentino dove l’attenzione per l’infanzia è normale e doverosa. La domanda è perché a Como i bambini danno fastidio? E non possono nemmeno fare il bagno nel Lido cittadino pensato per loro?“.

Tema, il lido di Villa Geno e la sua piccola piscina. Sono state diverse le segnalazioni arrivate in redazione negli ultimi giorni. Ne abbiamo scelta una. Complici i cancelli sbarrati nel più grande lido di Villa Olmo (vicenda approdata in tribunale che difficilmente vedrà riaprire le porte della struttura quest’estate) diversi comaschi si dirottano sul fratello di fronte. Ampio prato, qualche ardimentoso che si lancia nel lago e una piccola vasca, tristemente asciutta.

GALLERY

Non è certo una corsia olimpionica, piuttosto la sorella maggiore di una tinozza, ma sufficiente a rinfrescare per decenni generazioni di mini comaschi. L’area è in concessione al Lido Open. I titolari spiegano che difficilmente la vasca riaprirà. “Anni fa, con la vecchia gestione i Nas e la Asl la fecero chiudere, non era a norma. Ora le nuove prescrizioni in materia, nonostante le dimensioni ridotte la equiparano a una qualsiasi piscina. Troppo costoso un lavoro di ammodernamento”.

  1. Patrizia

    Ieri una famiglia di turisti spagnoli ed una famiglia inglese mi chiedono info sui Lidi a Como : Villa Olmo e Villa Geno . Ho dovuto dirottarli al Lido di Faggeto !!!
    Como turistica ?? No comment !!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata