Attualità

Villa Geno, i privati potranno chiudere 3 volte a settimana l’accesso alla fontana

Cambia il regolamento per l’accesso all’area pubblica di viale Geno, che conduce alla fontana monumentale. Fino a oggi, i gestori del ristorante Villa Geno – location molto rinomata anche per eventi di vario tipo – avevano ottenuto dal Comune la facoltà di chiudere il cancello di accesso al viale che conduce alla fontana per una volta soltanto a settimana, 52 complessive nell’arco di un anno. Questo in concomitanza con eventi particolari, tipo matrimoni o feste private, e per un numero limitato di ore (non quantificato).

Nei mesi scorsi, però, i gestori hanno chiesto al Comune di poter cambiare l’accordo originario poiché la gran parte delle occasioni in cui si svolgono eventi che richiedono la chiusura al pubblico si svolge in un periodo limitato dell’anno, ossia la primavera-estate. Da qui, la richiesta all’amministrazione di poter chiudere 3 volte il cancello alla settimana pur rispettando le 52 totali, con relativo permesso accordato.

“In effetti – spiega l’assessore al Patrimonio, Francesco Pettignano – nei mesi invernali la possibilità di chiudere l’accesso è sostanzialmente inutile. Dunque abbiamo concesso a Villa Geno la possibilità di chiudere anche più di una volta alla settimana nel periodo estivo, pur mantenendo le 52 totali. Ovviemente, ogni volta dovrà essere presentata richiesta al Comune con anticipo e motivando la domanda. E in ogni caso, per ogni ora in cui sarà chiuso il passaggio, solitamente non più di 3 o 4, chiederemo il pagamento di 150 euro”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata