Attualità

Villa Olmo, festa dei vigili. “Cancelli chiusi”, “No aperti”. Fotomistero estivo

Un classicissimo d’estate, il giallo: quel mistero della stanza chiusa al sapor di Agatha Christie da leggere sotto l’ombrellone, tra anguria e bagnetto.

Una cosa sola possiamo dire con certezza (microspoiler): non è stato il maggiordomo.

Le segnalazioni in effetti sono state molte. In alcuni casi con foto d’appoggio.

Qualche giorno fa Palazzo Cernezzi ha diffuso questa nota:

Da sabato 15 giugno a martedì 18 giugno Villa Olmo sarà chiusa al pubblico per consentire le celebrazioni della festa del 150° anniversario di fondazione della Polizia Locale il 15 giugno e di un evento aziendale che si terrà il 17 giugno.

L’accessibilità al parco sarà garantita tramite un percorso ciclo – pedonale lungo il lago, nelle seguenti fasce orarie:
dalle ore 7.00 alle ore 17.30 del giorno 15 giugno
dalle ore 7.00 alle ore 23.00 del giorno 16 giugno
dalle ore 7.00 alle ore 17.00 del giorno 17 giugno
dalle ore 7.00 alle ore 14.00 del giorno 18 giugno,
dalle ore 14.00 accesso libero

Il parco sarà chiuso al pubblico dalle ore 17.00 alle ore 23.00 del 17 giugno 2019.

Oggi però sembra che le cose siano andate diversamente. Il primo allerta circa i cancelli chiusi (senza cioè che fosse garantito il passaggio ciclopedonale evidenziato dal Comune) alle 11. Una seconda verso le 12.30.

Poi un messaggio alle 14.30 (“Foto scattate adesso”, precisa la lettrice):

SFOGLIA

Siamo passati anche noi intorno alla stessa ora, in effetti tutto blindato.

Alle 15.41 nuovo alert: “Tutto chiuso, ecco le foto”.

Contattato subito dopo il comandante della polizia locale, Donatello Ghezzo, è stato preciso: “I cancelli sono aperti, vedo gente nel parco. Una chiusura tecnica c’è stata ma molto veloce”. Eppure i lettori continuavano a segnalare le sbarre serrate.

Così abbiamo verificato ancora. “E’ vero – precisa un lettore – si può entrare e io l’ho fatto”. Qui la foto:

“Ma – evidenzia – si può accedere solo dalla parte del lido, dove non ci sono cancelli”. Cioè da qui:

Abbiamo contattato l’Ufficio Stampa del Comune per capire quale pasticcio, o fraintendimento, sia in corso. Alle 19 ancora nessuna replica.

Stay tuned

Edit 20.21

L’intreccio si infittisce. Dal Comune rispondono e fanno sapere che “il cancello è stato praticamente sempre aperto, tranne alcuni momenti”. Le segnalazioni dei lettori tuttavia, per frequenza e differenza di orario, fanno pensare a un’apertura a singhiozzo in cui è prevalsa la serrata.

Qualche uccellino informato cinguetta da Palazzo: “Alcuni uffici pensavano di dover chiudere in toto, altri hanno data per scontata l’apertura del passaggio ciclopedonale, di qui il pasticcio”.

Dal canto nostro, non possiamo far altro che rileggere il comunicato stampa pubblicato sopra.

 

  1. Ettore

    Ahahahah !!!!
    Il Comandatario ha detto e’ stata una chiusura tecnica ?????????te pregoooooo COMO ZERO almento tu abbi pieta’ di noiii !!????

  2. Mariagrazia

    Nemmeno fosse in arrivo il Presidente della Repubblica…… Ops, dovevano posizionare il red carpet! !!!! E diranno di chi sarà l’evento aziendale ?

  3. Nock

    A quando la festa dell’ufficio tecnico e quella dell’anagrafe? Straordinari, spese varie, contemporanei servizi non resi in altri contesti: Corte dei C, tutto giusto?

  4. Cittadino

    @Nock, venga a lavorare Lei in Comune, poi vediamo quanto le faranno piacere i commenti come il suo….ma cosa crede che sia tutto pizza e fichi? Cosa ne sa Lei se e quando pagano gli straordinari o quanto si la busta paga di un dipendente pubblico….ma crede davvero un dipendente pubblico faccia i soldi? O crede forse che essere denigrati quotidianamente da gente come Lei faccia stare bene?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata