Attualità

Villa Olmo, sui nuovi cartelloni il divieto di fumare e di introdurre bottiglie di vetro

Ci siamo già occupati a lungo dei divieti per il rinnovato parco fronte-retro di Villa Olmo, così come delle prime “innocenti” trasgressioni e delle novità (i bagni nella darsena).

Ora, però, si aggiungono due dettagli inediti. Il Comune infatti ha appena fatto stampare due grandi cartelloni che saranno collocati sui cancelli dei due ingressi principali (via Cantoni e lato Lido). La spesa è stata modica, 451 euro, ma quello che si nota riguarda due divieti finora non emersi chiaramente: la proibizione di fumare e quello di introdurre bottiglie, presumibilmente di vetro.

In assoluto, non sono due novità: già la giunta precedente aveva affisso in alcune aree verdi della città l’invito a non fumare, così come proprio due giorni fa il sindaco ha firmato un’ordinanza che proibisce l’introduzione di bottiglie di vetro e di bevande alcoliche in genere in 8 giardinetti comunali.

Per Villa Olmo, però, non si era ancora parlato di queste due limitazioni che invece, evidentemente, una volta che saranno affissi i nuovi cartelloni, saranno da rispettare.

Più noti, per concludere, i divieti di circolare in sella alle bici, in auto, di giocare a pallone, di calpestare (almeno per ora) le aree verdi – invero già assai vissute -, di fare pic-nic o di lasciare i cani senza guinzaglio.

  1. Andrea Leoni

    I turisti, come i locali, se ne sbattono altamente: gruppi di tedeschi fanno tranquillamente il bagno nella darsena, sulle aiuole campeggiano giovani coppie con cani senza guinzaglio…

  2. Andrea Leoni

    Almeno scrivere i cartelli in diverse lingue no?

  3. orfeo

    e ai trasgressori multe salate !

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata