Cernobbio

Cernobbio, è ufficiale: l’Onda cambia gestore. Eventi Lariani si aggiudica il bar in Riva

Qualche settimana fa, raccontavamo su queste pagine di come Elena Santoro, gestrice dell’ormai ex-Onda, avesse deciso di non esercitare il proprio diritto di prelazione e abbandonare la gara per aggiudicarsi lo stabile di piazza Risorgimento, in Riva a Cernobbio, in concessione alla famiglia da più di 40 anni.

Per quanto fosse inevitabile che la scelta decretasse la vittoria (automatica) di Eventi Lariani Srl, società rivale vincitrice del bando di gara, il ritiro di Santoro e il cambio di gestione rimanevano ufficiosi.

L’ONDA DI CERNOBBIO: TUTTI I RETROSCENA

Ora è invece definitivo che i locali dell’ex Onda siano pronti per essere dati in locazione definitiva a Eventi Lariani, come specificato in una determina del Comune di Cernobbio pubblicata sul sito dell’ente, venerdì appena trascorso.

Come annunciato dal sindaco Matteo Monti, in un’intervista a ComoZero Settimanale l’immobile verrà consegnato all’inizio di ottobre, dopo circa dieci mesi dalla scadenza della concessione della struttura a Santoro e della conseguente chiusura.

Lo scorso aprile, Monti aveva presentato il bando per l’assegnazione del contratto di locazione – e non più di concessione – con dei requisiti specifici.

La gara ha visto una serrata competizione tra quattro società in lizza per aggiudicarsi l’affitto dell’immobile che hanno avanzato quattro offerte tutte uguali. Un’estrazione a sorte ha individuato Eventi Lariani come società vincitrice.

Procedimenti di amministrazione del patrimonio a parte, l’Onda è finito ad essere l’epicentro di un’avvelenata diatriba politica che regolarmente ha scosso Cernobbio, con maggioranza e opposizione che si sono scambiati pesanti rimproveri sulla gestione della Riva, come riportato in un’intervista ai consiglieri di minoranza, Simona Saladini e Paolo Furgoni.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata