Cronaca

VIDEO Stadio, Como-Lecco: ecco il video degli scontri tra tifosi e polizia

Attimi di forte tensione questo pomeriggio in città poco prima della partita per la poule scudetto di Serie D tra Como e Lecco, complice il notevole ritardo sulla tabella di marcia con cui sono arrivati nel capoluogo i sostenitori lecchesi via treno.

(Foto e video Carlo Pozzoni-ComoZero, diritti riservati)

NUOVE IMMAGINI DEGLI SCONTRI FUORI DALLO STADIO
GALLERY-SFOGLIA


ECCO IL VIDEO DELLO SCONTRO TRA TIFOSI DEL LECCO E POLIZIA

Nonostante alle 16 la partita fosse regolarmente iniziata, un numeroso gruppo di sostenitori ospiti – circa un’ottantina – è rimasto chiuso fuori da cancelli del Sinigaglia, probabilmente anche per le verifiche sulla regolarità dei biglietti. In quei momenti, la tensione è esplosa. Come si vede nel filmato qui sopra, i tifosi lecchesi si sono scagliati contro la polizia in assetto antisommossa. Pochi secondi di violenza, apparentemente senza conseguenze gravi – merito anche delle barriere divisorie – ma che hanno surriscaldato il clima, almeno fino a che gli ultras del Lecco sono entrati al Sinigaglia.

 

GALLERY-SFOGLIA

Attorno alle 16.20 una parte dei tifosi lecchesi chiusi fuori dal Sinigaglia sono stati fatti entrare uno alla volta per seguire il match.

Verso la fine del primo tempo (sul 2-0 per il Lecco), soltanto un drappello di lecchesi ancora stazionava fuori dallo stadio di Como, sorvegliato dalle forze dell’ordine. Quasi tutti, però, alla fine sono riusciti a entrare pagando il regolare biglietto d’ingresso.

La partita, infine è terminata 3-3, un pareggio che segna comunque la fine della corsa del Como 1907 nella poule scudetto di categoria, in attesa della prossima stagione in Serie C. Il Lecco va dunque alle semifinali per cui si sono qualificate anche Cesena, Avellino e Pergolettese.

 

  1. Carlo

    E il problema sono i migranti, no?

    • Riccardo Consonni

      Ottima osservazione.
      Peraltro sarei pronto a scommettere su cosa votano sti parassiti…

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata