Cronaca

Espulsi due spacciatori gambiani fermati a Como. Esulta De Corato: “Sia un esempio”

“Apprendiamo positivamente che due dei tre cittadini gambiani arrestati per spaccio di droga in un parco pubblico lo scorso 28 novembre a Como sono stati trasferiti nel Cpr di Bari e saranno espulsi. Finalmente si va nella direzione giusta: chi viene in Italia a delinquere deve
essere espulso”.  Così l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale della Regione Lombardia, Riccardo De Corato (Fratelli d’Italia).

L’assessore poi cita numerosi casi analoghi registrati a Milano “Al momento – evidenzia  non ci risulta siano stati presi nei loro confronti di tutti questi individui provvedimenti come quelli di Como”.

Quindi l’elezione di Como a modello. “Questa è sicuramente la direzione giusta – ha evidenziato l’assessore – da tempo ripeto che chi viene in Italia non deve pensare di poter delinquere restando impunito. Non mancano certamente gli spacciatori, con precedenti e spesso irregolari,
da espellere nella nostra regione”.

“Su tutto il territorio lombardo – conclude De Corato – sono 112.000 i clandestini presenti, 630 dei quali provenienti dal Gambia. Speriamo che questo sia solo l’inizio e che sia da esempio per tutte e 11 le Questure e Prefetture lombarde”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata