Cronaca

A Como il crimine non paga. Nel 2019, reati in calo e una provincia sempre più sicura

I primi otto mesi dell’anno hanno visto una provincia di Como sempre più sicura.

Questo è quanto riportato in una nota stampa diffusa nelle ultime ore dalla Questura di Como, in cui viene presentato un consistente declino dei reati.Si è passati da 11mila nel 2018 a 9mila nel 2019. Il raffronto mese su mese ha riportato un calo di 443 delitti da agosto 2018  con 1332 atti criminosi a 889 di agosto 2019.

La consistente diminuzione dei reati ha riguardato anche la specifica categoria dei furti passati, nei primi otto mesi dell’anno, da 5.365 del 2018 a 4.348 del 2019, con un calo netto di 1.017.

Si tratta di risultati frutto di un grande impegno e attenta pianificazione dei servizi fra tutte le Forze di Polizia.

L’attenzione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza che ha assicurato nella provincia, fin dal novembre 2018, la presenza di reparti di rinforzo e in particolare del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e delle Compagnie di Intervento Operativo dei Carabinieri, ha consentito, infatti, di pianificare ed organizzare mirati ed efficienti servizi di polizia che, come dimostrano i dati, hanno garantito un maggior controllo del territorio e assicurato ai cittadini maggiore sicurezza.

Gli interventi, pianificati in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e organizzati in occasione dei numerosi Tavoli Tecnici tenutesi in Questura, hanno riguardato di volta in volta, oltre che ovviamente il capoluogo, macro aree della provincia interessate da fenomeni criminali o Comuni e zone segnalati direttamente dai Sindaci.

Durante le operazioni di lotta al crimine, fanno sapere dalla Questura, è stato fondamentale il contributo delle Polizie Locali in collaborazione con la Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza nell’espletamento dei servizi.

L’impegno di innalzare la percezione della sicurezza fra i cittadini, rimane il primo obiettivo del Questore nella sua veste (tecnica) di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza che vede nel coordinamento (e collaborazione) con le altre Forze di Polizia la chiave del successo nella lotta alla criminalità diffusa e per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.

  1. Queste sono notizie che mi fanno piacere ! Se la criminalità diminuisce ed i furti si rarefanno , i cittadini si sentono più sicuri per le strade e nelle proprie case .
    Un “Grazie” a tutti gli Uomini impegnati in questa lotta contro il malcostume e la delinquenza .

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata