Cronaca

Un bengala di 50 centimetri nei pantaloni: tifoso del Como fermato dalla polizia locale

Nonostante la relativa calma di una domenica di campionato, la Polizia Municipale ha segnalato di aver fermato un tifoso del Como, di nazionalità egiziana e con un permesso di soggiorno scaduto, in possesso di un bengala di 50cm nascosto nei pantaloni, vietato dalla legge speciale che proibisce di introdurre artifici pirotecnici all’interno di luoghi dove si svolgono eventi sportivi.Il 20enne nordafricano è stato denunciato per la detenzione del bengala e per la sua situazione di irregolarità. Una seconda denuncia a piede libero è scattata nei confronti di un 31enne italiano che rifiutandosi di esibire i propri documenti ha minacciato gli agenti. Da un controllo più approfondito sono emersi i precedenti per furto dell’uomo.

«Un grazie doveroso e sentito a tutti gli agenti – afferma l’assessore Elena Negretti – che anche ieri hanno contribuito con il loro lavoro e impegno a conseguire ottimi risultati per le misure a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. È una conferma ulteriore della qualità e dell’importanza del lavoro svolto dagli uomini in forza al nostro comando».

  1. Andreab

    Qui però siamo in stile Lercio…

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata