Cultura e Spettacolo

L’eternità del Genio. Tra Como e Lomazzo un progetto per celebrare Leonardo

Il desiderio di celebrare una delle personalità più geniali di tutti i tempi: si potrebbe descrivere così Leonardo – l’eternità del Genio, progetto presentato oggi al centro socio-pastorale Cardinal Ferrari.

Una serie di iniziative, che si svolgeranno prima a Como e poi a Lomazzo dal 14 marzo al 14 aprile, racconteranno ai visitatori l’uomo, l’artista, l’inventore e lo scienziato simbolo del Rinascimento.

L’evento, fortemente voluto da Fondazione Cardinal Ferrari di Como, Gruppo culturale di Lomazzo, ufficio Cultura e Comunicazione della diocesi di Como, con il supporto di altre realtà (tra cui Amici di Como, Fondazione Cariplo, Camera di Commercio e Gruppo Alpini), prevede una mostra di modellini in scala delle macchine di Leonardo con numerose conferenze e percorsi d’arte che approfondiranno la figura del Maestro dal punto di vista storico, scientifico e artistico.

Tanti eventi, tante location importanti tra cui il Broletto e la basilica di San Fedele in Como, il polo ComoNext e la chiesa prepositurale dei Santi Vito e Modesto in Lomazzo.

“Il nostro desiderio è quello di offrire un servizio culturale alla città – sottolinea Laura Legnani di Fondazione Cardinal Ferrari, capofila del progetto – lo statuto della nostra Fondazione prevede l’animazione della realtà ecclesiale e culturale comasca attraverso l’organizzazione di eventi. Per questo motivo abbiamo colto l’occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo per affrontare questa sfida con il Gruppo culturale di Lomazzo”.

 

Un calendario ricco di iniziative aperte al pubblico con ingresso gratuito.
“Vogliamo mostrare la figura del Maestro sotto un duplice aspetto – spiega Maria Teresa Capasso del Gruppo culturale di Lomazzo – quello di artista e umanista con quello tecnologico e scientifico. Un’ambizione importante resa possibile dalle tante realtà che ci hanno supportato”.

 

Educare attraverso la bellezza, offrendo alla comunità un affresco dell’uomo simbolo del Rinascimento.
“Leonardo rappresenta la fioritura umana – dice Mons. Angelo Riva dell’ufficio Cultura e Comunicazione della diocesi di Como – che apre le porte alla bellezza. La fede deve puntare su questi principi e usare la via della bellezza come strumento prezioso di evangelizzazione”.

I modelli esposti nelle mostre sono stati realizzati in scala da Paolo Candusso, meccanico di mestiere e appassionato di Leonardo nel cuore.
Ispirandosi al Codice Atlantico del Maestro, ha realizzato una serie di modelli perfettamente funzionanti.

 

“Il legame del Codice Atlantico con il territorio comasco è importante – dice Alberto Monti, ingegnere e appassionato di Leonardo – gli scritti di Leonardo, infatti, giunsero nelle mani di Galeazzo Arconati appartenente a una nobile famiglia di Lomazzo. Non mise mai in vendita quel tesoro prezioso e lo donò alla Biblioteca Ambrosiana affinché fosse a disposizione di tutti”.

Il progetto prevede la collaborazione di due realtà scolastiche del territorio: il liceo artistico Melotti di Lomazzo e Enaip Como.
“Coinvolgere le scuole in questo progetto ha creato uno scambio reciproco – sottolinea Luciano Russo del Gruppo culturale di Lomazzo – noi abbiamo offerto loro delle lezioni sulla figura del Maestro e loro ci hanno donato il loro supporto nell’organizzazione. Hanno creato elaborazioni pittoriche sulle opere di Leonardo e creato contenuti facilmente fruibili per i visitatori. Un contributo davvero prezioso”.

La mostra partirà dai meccanismi elementari creati da Leonardo per poi espandersi sulle macchine civili e militari e su quelle dedicate all’acqua, elemento che tanto aveva affascinato il Maestro. Si passerà poi a un reparto di macchine sceniche dedicate al teatro per poi giungere alla sezione dedicata al volo, il sogno di Leonardo.

Di seguito il calendario degli eventi:

PRIMA PARTE – COMO

Giovedì 14 marzo 2019 – ore 18:00
Inaugurazione della mostra Le Macchine di Leonardo
Collezione Paolo Candusso
Como, Broletto – piazza Duomo
(apertura mostra tutti i giorni fino al 28.03 h10-12 e 15-18)

In occasione dell’inaugurazione – Giovedì 14 marzo – ore 18:00
Leonardo in terra di Lombardia. La roba e la libertà. Gli Sforza, Leonardo e Ludovico il Moro
Conferenza di Fabio Lopez, architetto ed esperto leonardiano
Como, Broletto – piazza Duomo

Mercoledì 20 marzo 2019 – ore 20:45
I segreti del Codice Atlantico di Leonardo
Conferenza di Marco Navoni, Viceprefetto della Biblioteca Ambrosiana
Como, Broletto – piazza Duomo

Venerdì 22 marzo 2019 – ore 20:45
Il Cenacolo di Leonardo: percorso d’arte con Luca Frigerio
Como, basilica di S. Fedele

Giovedì 28 marzo 2019
Finissage della mostra Le Macchine di Leonardo
Como, Broletto – piazza Duomo

SECONDA PARTE – LOMAZZO

Lunedì 1 aprile 2019 – ore 20:00
Inaugurazione della mostra Le Macchine di Leonardo
Collezione Paolo Candusso
Lomazzo, Cotonificio 1890  presso ComoNExT
(apertura mostra tutti i giorni fino al 14.04 – h10:00-12:00 e 15:30-18:30)

In occasione dell’inaugurazione – Lunedì 1 aprile – ore 20:00
Leonardo all’Ambrosiana. Conferenza di Marco Navoni, Viceprefetto della Biblioteca Ambrosiana
Lomazzo, ComoNExT Innovation Hub – Cotonificio 1890

Sabato 6 aprile 2019 – ore 20:45
Leonardo e la sua Gioconda. Percorso d’arte con Luca Frigerio
Lomazzo, chiesa dei SS. Vito e Modesto, piazza Brolo S. Vito

Lunedì 8 aprile 2019 – ore 10:00
Leonardo Reloaded – percorso per le scuole con Stefano Soliano, Fabio Lopez, Guia Zapponi
Lomazzo, ComoNExT Innovation Hub – Cotonificio 1890

Domenica 14 aprile 2019
Finissage della mostra Le Macchine di Leonardo
Lomazzo, Cotonificio 1890  presso ComoNExT

INFO E CONTATTI

www.progettoleonardo2019.it

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata